"Mia moglie caduta dalla moto": motociclista la dimentica 40km prima

19 giugno 2017 ore 16:06, Micaela Del Monte
Erano partiti insieme con la moto per una classica gita fuori porta della domenica, l'uomo però durante il rientro si è accorto che la moglie non era più alle sue spalle in sella al mezzo. Ai militari di Chieri l'uomo, un 59enne , ha raccontato che si era appena accorto di aver perso lungo il tragitto la moglie che era in moto con lui e che non aveva possibilità di contattarla poiché il suo cellulare era rimasto nel bauletto della moto.
'Mia moglie caduta dalla moto': motociclista la dimentica 40km prima
Ho perso lungo il tragitto mia moglie e non posso chiamarla perché il suo cellulare è rimasto nel bauletto della moto”. I militari hanno raggiunto l’uomo in piazza Europa e hanno tentato di calmarlo cercando di ricostruire quanto accaduto“. La paura è stata molta, tanto che il 59enne è scoppiato in lacrime nel chiedere aiuto. 

Mentre l'uomo stava raccontando la vicenda ai carabinieri giunti sul posto per ricostruire l'itinerario percorsi al fine di avviare le ricerche, il centauro svampito ha ricevuto una chiamata sul cellulare da parte di un numero sconosciuto: dall'altra parte del telefono era la moglie, una 58 enne, che, dopo essersi fatta prestare un cellulare da un passante, ha informato il marito che era ripartito in moto da solo, dimenticandosi di lei nell'ultima sosta effettuata a Moncalvo d'Asti, a circa 40 km da Chieri. L'uomo è quindi subito ripartito per andare a recuperare la moglie nel paesino astigiano.
caricamento in corso...
caricamento in corso...