Isola dei Famosi, la storia di Raz e Simone nemici-amici

20 marzo 2017 ore 16:36, intelligo
Era iniziata con battibecchi, tensione e strategie e ora sembra che il rapporto tra Raz Degan e Simone Susinna sia drasticamente cambiato. All'inizio della loro esperienza come naufraghi sull'Isola dei Famosi l'attore israeliano e il modello non andavano affatto d'accordo. Più volte infatti i due si sono trovati a discutere, come ad esempio per l'unico telo disposizione dalla produzione del reality e che Degan decise di portarsi via.  Da quel momento la tensione salì alle stelle, tanto che Susinna tentò di far tornare a casa Raz mettendo in piedi alcune strategie insieme ad Eva Grimaldi come quando Samantha De Grenet ammise di aver nominato Eva per motivi strategici e di gioco, appunto per contrapporre a Raz Degan un forte personaggio. Dall’altra parte invece Giulio Base spiegò di aver nominato Simone poiché Nancy non voleva nominarlo, e quindi per salvarsi dalla nomination ha sacrificato l’amico. In seguito alle spiegazioni, non vi sono comunque stati dei completi chiarimenti: i naufraghi da quel momento sono sembrati essere davvero l’uno contro l’altro.

O almeno era così fino a quando Simone non ha avuto un malore e Raz ha deciso di sostenerlo offrendogli un pesce"Se stai ancora male ti regalo un pesce da mangiare. Così ti passa il dolore allo stomaco" ha detto l'attore al modello dopo averlo fatto stendere. E subito c'è chi ha avuto da ridire: Samantha De Grenet  non ha fatto mistero di pensare che Raz Degan abbia un secondo fine: "Ti ha donato un pesce? Da nemico giurato ad amico per la pelle".
Simone, tra il pesce donato da Raz e i suggerimenti di Samantha ha scelto di mangiare il cibo: ha cucinato sul fuoco il pesce e lo ha diviso con Nacy Coppola e Malena. Tuttavia, non senza metterci del 'pepe': "Condivido il pesce con Nancy e Malena perché hanno già capito lo scopo di Samantha e Giulio Base, i due che hanno creato strategie e complotti" ha detto Simone. 

MDM
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...