Trieste bloccata per gli Iron Maiden, ma Steve Harris cena in taverna: il programma

26 luglio 2016 ore 17:36, intelligo
di Valeria Marcattili  

I fans sono già in visibilio per il concerto di questa sera. Gli Iron Maiden si esibiranno dopo le 21 a Trieste. Per le vie della città è già festa. Poca la paura per eventuali attacchi terroristici. Anche se fresche sono le immagini della strage al Bataclan ed il cuore corre veloce agli ultimi episodi di sangue di Francia e Germania, i sostenitori della band non si arrendano. E nemmeno il gruppo rock. Ieri sera infatti Stave Harris, bassista e tastierista del gruppo, ha cenato tranquillamente alla Taverna del Ghetto, nel centro della città. Non ha posto resistenza alle grida dei supporters. Saranno 15 mila gli spettatori che Piazza dell’Unità d’Italia ospiterà questa sera per l’ultima tappa italiana del gruppo metal. Dopo Milano e Roma, Bruce Dickinson, Steve Harris, Dave Murray, Janick Gers, Adrian Smith e il batterista Nicko McBrain presenteranno il loro sedicesimo album “The book of Souls”, regalando due ore di spettacolo ed energia allo stato puro. Ma se il pubblico è in tripudio per la serata, ancora più entusiasta è l’amministrazione regionale. Proprio l’account Twitter del Turismo del Friuli-Venezia Giulia ieri ha scaldato l’attesa postando sul social le foto dell’arrivo della band. Il più cliccato? Il primo piano di Stave Harris. 

Imponenti le misure di sicurezza. Saranno oltre 200 gli uomini delle forze dell’ordine mobilitati nei quattro turni di servizio previsti nella piazza. È coinvolta anche la Capitaneria di Porto “è stata disposta l’interdizione alla navigazione nello specchio d’acqua antistante piazza dell’Unità d’Italia dalle 14 alle 24”, dichiara a Il Piccolo, il vicesindaco di Trieste Pierpaolo Roberti. “Agli spettatori
Trieste bloccata per gli Iron Maiden, ma Steve Harris cena in taverna: il programma
saranno riservati cinque varchi: due sulle Rive, altrettanti in piazza Verdi e uno a Campo Marzio. Due gli svincoli per i veicoli, uno verso via Teatro Romano e uno in via Milano. È stato concordato un iter che prevede un pre-accesso per facilitare i controlli e offrire un servizio migliore a chi ha pagato il biglietto. Vogliamo che la gente si diverta in sicurezza
” aggiunge il sindaco. Gli organizzatori dell’evento da parte loro schiereranno solo 68 addetti alla security nella sola area del concerto. A partire dalle 17.30 le uniche forze a cui la città potrà arrendersi saranno i sostenitori del metal con maglie rigorosamente Iron Maiden e funs dal look rockettaro.  

La scaletta: Doctor Doctor (Ufo Song) If Eternity Should Fail Seed of Light Children on The Damned Tears of a Clown The Red And The Black The Trooper Powerslave Death or Glory The Book of Souls Hallowed By The Name Fear of The Dark The Number of the Beast Blood Brothers Wasted Years
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...