Boom di cecità entro il 2050 per 115 mln di persone. Cause e rimedi

04 agosto 2017 ore 18:15, Giuseppe Tetto
Allarme choc: i non vedenti triplicheranno, passando dagli attuali 36 a 115 milioni. È quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista "Lancet Global Health", che mette in guardia le autorità sanitarie e i governi: “Occorre intervenire in modo mirato”. 
Boom di cecità entro il 2050 per 115 mln di persone. Cause e rimedi
I DATI 
Dalle analisi effettuate dai ricercatori su 188 Paesi, viene fuori una fotografia dei problemi oculistici a livello globale piuttosto preoccupante: ad oggi sono circa 200 milioni gli individui affetti da una compromissione della vista, che secondo le stime c’è una grossa possibilità di aumentare a oltre 550 milioni con il passare del tempo, in particolare le aree più colpite del Pianeta saranno Asia meridionale e Africa sub-sahariana. Secondo gli esperti un maggiore accesso a interventi come la chirurgia della cataratta o ai semplici occhiali, potrebbe invertire il trend. "Anche difetti piccoli della vista possono incidere pesantemente sulla vita delle persone – scrivono gli autori -, ad esempio impedendo di guidare. Gli interventi in questo campo sono tra quelli che danno il ritorno economico più grande".
caricamento in corso...
caricamento in corso...