Meteo: il ponte del 2 giugno dal caldissimo al caldo

01 giugno 2017 ore 11:28, Luca Lippi
Siamo alle soglie del ponte, lunghissimo, del 2 giugno, già le strade questa mattina si presentavano particolarmente trafficate, segno che molte persone hanno approfittato per staccare qualche giorno dal lavoro o dai problemi quotidiani. Con giugno arriva l'estate vera e propria, il caldo dovrebbe attestarsi sui valori tipici del periodo con temperature gradevoli, anche se non mancheranno le piogge soprattutto nei settori montani del Nord ed interni del centro-sud. Il caldo dovrebbe raggiungere i picchi più elevati al Sud soprattutto nelle isole, dove già negli ultimi dieci giorni di Maggio si è manifestata l’estate piena. Il clima sarà piuttosto mite ma con temperature sostanzialmente gradevoli: i valori massimi oscilleranno tra +24/+27°C al Centro-Nord, di media, ma con punte fino a +30/+31°C sulla Sicilia e sulla Sardegna nel corso della terza decade.
Fino ad oggi abbiamo potuto godere dell’anticiclone ‘Hannibal’ che ha portato temperature piuttosto alte ma in linea col periodo. Da oggi, 1° giugno e  primo giorno dell'estate meteorologica, Hannibal lascerà l’Italia e subentrerà un altro anticiclone, Scipione, lievemente meno caldo.
Meteo: il ponte del 2 giugno dal caldissimo al caldo
La situazione generale – l’alta pressione, quindi il caldo, sarà lievemente meno opprimente sull'Italia durante il Ponte del 2 Giugno ma comunque presente. Infiltrazioni umide atlantiche riusciranno a innescare qualche temporale di calore in più, in particolare su Alpi e Appennino dove non si escludono fenomeni brevi ma intensi, tuttavia il contesto generale rimarrà in prevalenza soleggiato con clima caldo e afoso. Domenica invece un impulso temporalesco più organizzato raggiungerà il Nord Italia.

Giovedì 1 giugno - Sole e caldo salvo locali temporali su Alpi, Prealpi, entro sera possibili isolati focolai anche tra Piemonte e ovest Lombardia, specie sulle zone pedemontane, seppur poco probabili; non esclusi fenomeni intensi per quanto brevi e molto localizzati. Focolai temporaleschi localizzati anche sull'Appennino. Caldo e afa, massime tra 28 e 33°C.

Venerdì 2 giugno - Sole prevalente; ancora qualche temporale sparso su Alpi, Prealpi, pedemontane entro il pomeriggio, occasionali su Appennino e settori prospicienti. Isolati temporali non esclusi tra pomeriggio e sera anche su Valpadana, Toscana interna, Gargano. Ancora caldo, oltre 30°C sulle interne. 

Sabato 3 giugno - Soleggiato ovunque, solo isolati temporali di calore tra pomeriggio e sera su Alpi, specie piemontesi e orientali,  in locale sconfinamento serale alle pianure piemontesi, nonché lungo l'Appennino. Rimane caldo, massime tra 28°C e 32°C, picchi superiori su Valpadana, Isole Maggiori.

Domenica 4 giugno - Soleggiato al Centrosud, salvo velature e nubi alte in arrivo entro fine giornata sul Centro ed entro il pomeriggio in Sardegna.  Peggiora al Nord con acquazzoni e temporali già diffusi su Alpi, Prealpi, e in estensione entro sera alle pianure a partire dalle pedemontane. Temperature in calo al Nord e Sardegna. (F.te 3BMeteo)

#Meteo #Ponte2giugno #anticiclone #Hannibal #Scipione
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...