Dramma per 22enne: reni distrutti e cieca dopo 8 vodka 'al metanolo'

08 maggio 2017 ore 10:30, Stefano Ursi
La vacanza che la turista inglese Hannah Powell, 22 anni, aveva organizzato a Zante lo scorso agosto doveva essere un sogno e invece si è trasformata in tragedia: la giovane, infatti, è rimasta praticamente cieca e con gravissimi problemi ai reni dopo aver bevuto un cocktail a base di vodka a cui era stato aggiunto del metanolo. La ragazza ha subito un trapianto e ora ha a che fare con numerosi problemi di salute a causa di quel maledetto drink. La ragazza, secondo quanto riportano i media inglesi, avrebbe bevuto in un locale di Laganas, nell'isola, 8 bicchieri di vodka; al ritorno dal locale e dalla serata, non avrebbe manifestato alcun segno.

Dramma per 22enne: reni distrutti e cieca dopo 8 vodka 'al metanolo'
dal web
Ma è stato solo al risveglio che ha capito, suo malgrado e con grande dolore e terrore, cosa le era accaduto. Così racconta quel risveglio terribile al Sun: ''Mi sono svegliata e attorno a me vedevo tutto nero. Ho chiesto ai miei amici di aprire le tende, ma loro mi hanno detto che la stanza era piena di luce. Sono caduta in ginocchio. Ero cieca. È stato devastante''. Dopo essere stata visitata da medici di Zante, la giovane è stata ricoverata a Patrasso, nel Peloponneso, dove le è stato diagnosticato un avvelenamento da metanolo. I suoi amici se la sono cavata, ma anche per loro è stata una bruttissima avventura.

In particolare la giovane Hannah ha visto colpiti e devastati i reni, e per salvarsi dalla dialisi a vita è dovuta ricorrere ad una donazione di rene da parte della madre, che l'ha praticamente salvata. Ma poteva andare ancora peggio di quanto non sia andata per lei, che oggi si sente, tramite stampa, di lanciare un messaggio ai giovani che si recano in vacanza: ''Sono arrabbiatissima, odio chi ha distrutto la mia vita mettendo metanolo in quella bevanda. Il mio consiglio ai ragazzi in vacanza è di stare lontani da alcol a basso costo: accertatevi sempre di quel che state bevendo. Spero che l'inferno che sto attraversando possa impedire che altri abbiano il mio stesso destino''.

Relativamente agli effetti devastanti del metanolo, ricordiamo, alla fine dello scorso anno quanto accaduto in Siberia, dove sono stati circa 50 i morti per intossicazione da metanolo. Oltre ai morti, altre 40 persone erano state ricoverate in ospedale con i sintomi dell'intossicazione da metanolo: tutti i casi erano stati denunciati alle autorità e nove le persone arrestate perché accusate di aver confezionato o distribuito l'olio cosmetico contraffatto e ingerito come surrogato agli alcolici. La produzione e la vendita di lozioni e tinture alterate con alcol sono molto cresciute negli ultimi anni in Russia, poiché queste sostanze vengono acquistate e consumate come surrogato economico delle bevande alcoliche tradizionali. Le intossicazioni dovute a surrogati economici dell’alcol accadono molto frequentemente nel paese, anche se è la prima volta che si verifica un incidente così grave.

#drink #vodka #metanolo #zante #cieca
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...