Fasci del lavoro, CasaPound: "Non è vietato neanche il fascismo. Ma Boldrini impazzita"

13 giugno 2017 ore 16:00, Stefano Ursi
E' scandalo. L'ammissione della lista "Fasci Italiani del Lavoro" in un paesino della provincia di Mantova è diventato un problema. D'altronde ai "Fasci del lavoro" è andato il il 10,4% dei voti. A ribattere a tutte le accuse Claudio Negrini che con insistenza, dopo 15 anni di tentativi di fondare una lista così "nera", è riuscito ad entrare in Consiglio in questo piccolo paese in provincia di Mantova. Abbiamo chiesto un'opinione sul caso a Simone Di Stefano, vice presidente di CasaPound. 

Fasci del lavoro, CasaPound: 'Non è vietato neanche il fascismo. Ma Boldrini impazzita'
Simone di Stefano
Come commenta la lista dei 'Fasci di lavoro' che ha preso il 10% a Sermide-Felonica?

''Non è la prima volta. Ad ogni tornata elettorale si verificano exploit di gente che fa risultato anche mettendo il fascio dentro un simbolo; forse stavolta fa scalpore perché c'è la Boldrini che è "impazzita". Ma per il resto il fascio repubblicano non è un simbolo vietato così come formalmente non è vietato nemmeno il fascismo: vietato è ricostituire il disciolto partito fascista, ma per far sì che si parli di tentata ricostruzione è necessario che questo partito tenti di sovvertire l'ordine costituito. Ma va da sé che se uno si candida non sovverte nessun ordine democratico''.

Il Prefetto ha revocato la Commissione che aveva dato l'ok alla lista.

''Una follia completa. Il fascio repubblicano è un simbolo diffuso in tutto il mondo: sta sulle macchine della polizia in Spagna, sui passaporti in Francia, la statua di Abramo Lincoln a Washington lo ritrae mentre siede tenendo in mano i fasci repubblicani''.

Sapete chi sono? Avete contatti con loro?

''Non abbiamo contatti. Noi siamo abbastanza più famosi di questa ragazza che ha fatto la lista al suo paesino, ma se volessero contatti non hanno che da alzare il telefono e un punto di incontro si può trovare. Per quanto ci riguarda non si tratta né di ricostituire il disciolto PNF né di utilizzare il fascio repubblicano come simbolo, perché può rappresentare il passato. Il simbolo di CasaPound che è una tartaruga fra otto frecce che convergono tutte verso lo stesso punto ha esattamente la stessa simbologia. Rappresenta come il fascio repubblicano tutti i corpi dello Stato e della Nazione che uniti sono una potenza, mentre disuniti non sono niente''.

#fascilavoro #mantova #lista
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...