Iniziati i saldi! Il calendario degli sconti regione per regione

02 gennaio 2017 ore 21:18, Andrea De Angelis
Anno nuovo, tempo di saldi. Ci siamo, ormai il conto alla rovescia per gli amanti dello shopping è iniziato da tempo e siamo davvero agli sgoccioli. Vestiti o televisori, libri (sì, anche loro) o accessori per entrambi i sessi. L'offerta è dietro l'angolo e la speranza, come ogni anno, è reciproca: fare un affare per chi si reca nei negozi, riuscire ad incrementare le vendite per i commercianti. Anche perché dopo i regali di Natale e questi saldi, c'è il rischio di un periodo di flessione, come spesso accade a fine inverno. Dunque i preparativi fervono, davvero è questione di poche ore ormai. 

Cerchiamo di capire chi inizierà per primo e quando prenderanno il via in ogni regione. Prima, però, i soliti avvertimenti sempre preziosi: attenti alle bufale, fregature o come preferite chiamarle. Prezzi gonfiati, merce danneggiata e via dicendo. Meglio controllare attentamente ogni prodotto prima di acquistarlo.
Questo, dunque, il calendario: 

Abruzzo: 5 gennaio
Basilicata: 2 gennaio 
Calabria: 5 gennaio 
Campania: 5 gennaio 
Emilia Romagna: 5 gennaio
Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio 
Lazio: 5 gennaio 
Liguria: 5 gennaio
Lombardia: 5 gennaio 
Marche: 5 gennaio
Molise: 5 gennaio
Piemonte: 5 gennaio 
Puglia: 5 gennaio
Sardegna: 5 gennaio 
Sicilia: 2 gennaio 
Toscana: 5 gennaio
Umbria: 5 gennaio
Valle D’Aosta: 3 gennaio
Veneto: 5 gennaio 


Iniziati i saldi! Il calendario degli sconti regione per regione
La durata delle promozioni (che è ancora in fase di aggiornamento) sarà più limitata in alcune regioni. A Milano come in tutta la Lombardia sarà di due mesi, fino al 5 marzo 2017. Chiusura lo stesso giorno anche in ToscanaEmilia RomagnaUmbriaAbruzzoMoliseSardegna e a Trento. A Roma e nel Lazio fine anticipata, il 15 febbraio. Il 18 sarà invece la volta della Liguria e di Bolzano, il 28 di PugliaCalabriaVeneto e il 2 marzo del Piemonte e della Basilicata. Nelle Marche gli sconti finiscono un giorno prima, l'1 marzo, mentre la chiusura sarà il 15 in Sicilia, il 31 in Valle d'Aosta e Friuli Venezia Giulia e il 2 aprile in Campania.
caricamento in corso...
caricamento in corso...