Isernia, conosce ragazzo in chat: 53enne segregata e picchiata per 2 mesi

25 gennaio 2017 ore 21:03, Micaela Del Monte
Conosce un ragazzo in chat, lo invita a casa e lui la tiene #segregata per due mesi. E' successo a #Isernia dove una vedova di 53 anni è stata ingannata da un ragazzo veneto di 22 anni conosciuto appunto in chat. La donna aveva creduto che il ragazzo si fosse innamorato di lei e la donna era andata fino a Venezia per incontrarsi di persona. La #53enne aveva quindi invitato il giovane a raggiungerla a Isernia. Dopo qualche giorni iniziale di normale convivenza, la situazione era cambiata improvvisamente trasformandosi in un incubo.

Isernia, conosce ragazzo in chat: 53enne segregata e picchiata per 2 mesi
A lanciare l'allarme è stato poi il figlio della donna che vivendo in un'altra città e non riuscendo a mettersi in contatto diretto con lei ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine. "Da una finestra si è spalancata davanti ai loro occhi una scena terribile: la 53enne ferma a letto e di fianco il ragazzo che si è alzato per aprire la porta solo dopo un'estenuante trattativa", ha raccontato il questore Ruggiero Borzacchiello. "La donna, con ecchimosi sul corpo, ha cominciato a piangere e a parlare solo quando i poliziotti hanno portato via il ragazzo” ha aggiunto il funzionario di polizia, spiegando che la donna ha detto ai poliziotti “di averlo conosciuto in chat e di essere, poi, andata a Venezia per incontralo di persona. Quindi, l’invito a raggiungerla a Isernia e l’inizio dell’incubo".

Secondo gli inquirenti la donna era stata privata del suo bancomat e del cellulare e rinchiusa a chiave nella camera da letto dell'’appartamento che era in disordine e mal odorante. La 53enne riceveva come razione quotidiana un solo pasto. Se osava ribellarsi veniva picchiata ed era costretta a fare i bisogni in un contenitore di plastica. Il 22enne è stato arrestato con l'accusa di sequestro di persona ma non ha ammesso le sue colpe. La donna ora è ricoverata in ospedale assistita anche dagli psicologi.


caricamento in corso...
caricamento in corso...