Apple, addio iPod Nano e iPod Shuffle: sugli scaffali resiste solo il Touch

28 luglio 2017 ore 15:21, Micaela Del Monte
Il mondo della tecnologia sta vivendo un periodo di totale rivoluzione e quelli che sembravano dei capisaldi stanno lentame scomparendo. Gli ultimi esempi sono stati quelli di Paint e Adobe FlashPlayer. Oggi però tocca ad un altro must alla fine degli anni 90: l'iPod. In realtà parliamo dell'iPod Nano e dell'iPod Shuffle, dispositivi che Apple ha deciso di mandare in pensione a favore del Touch. "Da oggi semplifichiamo il catalogo di iPod con due modelli con il doppio della capacità a partire da 199 dollari, cessando invece iPod nano e Shuffle". E' questo il brevissimo comunicato arrivato da Cupertino in cui si annuncia la fine di un'era. 

Apple, addio iPod Nano e iPod Shuffle: sugli scaffali resiste solo il Touch
Da oggi infatti gli iPod nano e Shuffle non sono più acquistabili dallo store online e una volta esaurite le scorte spariranno anche dai negozi fisici, dove comunque ormai già da diverso tempo erano stati relegati tra gli accessori. Dopo l'eliminazione dell'iPod Classic, avvenuta nel 2014, questa seconda "revisione" della gamma lascia dunque di fatto in vita soltanto un modello, l'iPod Touch, disponibile in due versioni che si differenziano per lo spazio di storage, raddoppiato in entrambi i casi per l'occasione: 32 e 128 GB. In Italia i nuovi prezzi sono pari rispettivamente a 239 e 359 euro.

Gli ultimi esemplari provenienti dalle attuali linee produttive verranno conservati da Apple come stock, sia per effettuare sostituzioni in garanzia che per eventuali riparazioni. Finisce quindi l’era dei lettori musicali da taschino, iniziata con successo agli inizi degli anni 2000, per lasciare definitivamente spazio ai più funzionali dispositivi iOS. Nell'era dello streaming inoltre i due modelli mandati in pensione erano gli unici due privi di connessione dati e quindi relegati all'ascolto di musica scaricata. Preistoria ormai in ambito Hi-Tech e dunque, come tutti i dinosauri, anche i due iPod si sono estinti perché non più rispondenti ai gusti e alle necessità.
caricamento in corso...
caricamento in corso...