Vietato mostrare il vero volto dell'Isis: Marine Le Pen perde l'immunità

04 marzo 2017 ore 11:32, Adriano Scianca
L’Europarlamento ha revocato l'immunità all'eurodeputata Marine Le Pen. Abbastanza inquietante la motivazione con cui la leader del Front national è stata privata dell'immunità: la sua colpa è quella di aver diffuso sul suo profilo Twitter immagini di esecuzioni dell'Isis. 

Vietato mostrare il vero volto dell'Isis: Marine Le Pen perde l'immunità

Il 16 dicembre 2015, infatti, la politica francese aveva postato su Twitter tre immagini violente con le esecuzioni di tre ostaggi prigionieri dell’Isis, e il commento “Ecco che cos'è Daesh”, come risposta a un'intervista alla radio Rmc in cui l'ascesa del Front National veniva paragonata all'azione del gruppo del califfo. La diffusione di immagini a carattere violento che possono recare pregiudizio alla dignità umana è un reato previsto dal codice penale francese. Il testo approvato oggi è della relatrice italiana Laura Ferrara, europarlamentare del Movimento Cinque stelle. L’Europarlamento si è espresso su richiesta del ministro della Giustizia francese Jean-Jacques Urvoas in relazione al fascicolo aperto dalla procura di Nanterre. 

Non è la prima volta che la leader francese perde questa immunità, era già successo nel 2013 per un episodio di incitamento all’odio razziale quando paragonò i musulmani che pregano nelle strade di Parigi all’occupazione nazista. La revoca dell'immunità riguarda solo il caso in questione e non anche l'inchiesta sui presunti incarichi fittizi dei suoi assistenti al Parlamento europeo, in cui a essere sotto indagine è la capo gabinetto della stessa Le Pen. Resta comunque preoccupante la ragione per cui Marine viene processata: aver mostrato il vero volto dell'Isis. Nell'Europa che è sotto attacco da parte del terrorismo, si punisce chi mostra l'opera dei terroristi per quello che essa realmente è. Una contraddizione su cui prima o poi si dovrà pur fare una riflessione.
#MarineLePen #frontnational #immunità
caricamento in corso...
caricamento in corso...