"Faccia di c..." a Speranza: Giachetti per Gotor "squadrista da operetta"

19 dicembre 2016 ore 11:19, Americo Mascarucci
L’assemblea nazionale del Partito Democratico è stata caratterizzata dal violento scontro verbale fra i due Roberto,  Giachetti e Speranza, il primo renziano di ferro, il secondo portavoce della minoranza Dem.
"Hai la faccia come il c." attacca Giachetti all'indirizzo di Speranza per poi correggere il tiro. 
"Anche se è un termine ormai sdoganato hai la faccia di bronzo" rilancia l'ex candidato sindaco di Roma che prosegue:
"Quando sento il mio amico, nuovo Davide contro Golia, che non crede all'uomo solo al comando, e mi riferisco a Roberto Speranza, voglio dirgli che il suo problema è, non di avere un uomo solo, ma quell'uomo al comando, e cioè Matteo Renzi. Vi domandate se c'è ancora spazio nel partito? Ancora spazio? Ma se avete fatto sempre quello che avete voluto, sulle spalle di questo partito, lucrando su questo partito in tv".
Naturalmente gli attacchi di Giachetti hanno scatenato le polemiche della minoranza Dem.
Miguel Gotor lo attacca: "Usi toni da squadrista d'operetta", mentre Davide Zoggia invita Renzi a prenderne le distanze.
'Faccia di c...' a Speranza: Giachetti per Gotor 'squadrista da operetta'
La minoranza Dem omtato ha elaborato una proposta di Mattarellum modificato, ribattezzata "Mattarellum 2.0".  

Ad aprire sul Mattarellum è il Ministro dei Beni culturali Dario Franceschini.
 "Credo che la proposta del Mattarellum deve essere condivisa dal partito, che dovremo provarci - spiega - Non sarà facile convincere gli interlocutori ma se non li convincessimo non dobbiamo rassegnarci al proporzionale puro che potrebbe uscire dalle sentenze della Corte costituzionale. Attraverso lo strumento della legge elettorale dobbiamo evitare che la destra italiana si ricompatti sotto le bandiere del populismo di Salvini o Meloni - prosegue Franceschini - e che resti in quello spazio del post Berlusconi, uno spazio per una destra moderata, europea, che un giorno se i numeri lo costringeranno potrebbe vedere il proprio destino incrociato con il nostro".

caricamento in corso...
caricamento in corso...