Meningite nel Lazio, nuovo caso dopo la maestra: 50enne ricoverato a Roma

02 gennaio 2017 ore 12:52, Andrea De Angelis
Nuovo caso di meningite nel Lazio in questo inizio d'anno. Dopo quanto successo con la maestra durante le feste natalizie (non era contagioso), nuova segnalazione dunque e cresce il timore tra la cittadinanza. 
Stando a quanto riporta romafanpage.it, nella giornata di ieri al Policlinico Umberto I di Roma è arrivato un uomo di cinquant'anni, trasferito d'urgenza dall'ospedale di Alatri, in provincia di Frosinone, comune dove risiede. Gli è stato diagnosticata una meningite da streptococco e, da quanto si apprende da fonti ospedaliere, non è in realtà contagioso. Sottoposti a profilassi i familiari e alcune persone che erano state a stretto contatto con lui. Le condizioni del 50enne, arrivato in ospedale dopo diversi giorni di febbre molto alta, rimangono gravi e la prognosi riservata. 

Meningite nel Lazio, nuovo caso dopo la maestra: 50enne ricoverato a Roma
La Toscana intanto continua a presentare casi di meningite. Nel giro di 24 ore infatti si sono verificati 3 ricoveri dovuti al virus del meningococco, due per il tipo B ed una per il tipo C. Il primo episodio è stato confermato dal laboratorio dell’ospedale Meyer di Firenze per una ragazza di 20 anni residente a Prato, ricoverata nella tarda serata dell’ultimo dell’anno in terapia intensiva all’ospedale Santo Stefano. Purtroppo le sue condizioni sarebbero risultate subito critiche. L’Asl di Prato ha attivato tutte le procedure per la profilassi sottoponendo a copertura antibiotica, già dal mattino di Capodanno, familiari e amici che hanno avuto contatti con la giovane nei 10 giorni precedenti ai primi sintomi. 
Tornando a Roma, come scrive Askanews sono due le persone ricoverate all'Umberto I con diagnosi di meningite. Lo si apprende da fonti ospedaliere. Oltre al 50enne ricoverato ieri in gravi condizioni e tuttora in terapia intensiva per meningite pneumococcica non contagiosa, in cura presso l'ospedale romano anche una ragazza di 14 anni con diagnosi di meningite meningococcica. Le sue condizioni comunque sono in via di miglioramento.
caricamento in corso...
caricamento in corso...