Abbonamenti Trenitalia, il rincaro resta ma dimezzato: nuovi prezzi per pendolari

26 gennaio 2017 ore 10:01, Americo Mascarucci
#Trenitalia ha dimezzato gli #aumenti degli #abbonamenti #Alta Velocità, con #rimborso della differenza a chi ha già acquistato il nuovo titolo di viaggio
Si tratta comunque, spiega la società in una nota, di una misura transitoria in attesa delle soluzioni definitive che un apposito tavolo indicherà entro giugno.
La decisione è arrivata al termine dell'incontro a Roma presso la sede della Conferenza delle Regioni e Province autonome promosso dalla Commissione Infrastrutture, Mobilità e Governo del territorio, con Trenitalia S.p.A., sul tema degli aumenti tariffari degli abbonamenti sui servizi di Alta Velocità. 
Le Ferrovie avevano deciso di mantenere gli abbonamenti per l'alta velocità, a rischio dopo che Ntv, la società che gestisce i treni Italo, li aveva cancellati, ma aumentando il costo del del 35%. 
Abbonamenti Trenitalia, il rincaro resta ma dimezzato: nuovi prezzi per pendolari
Sia il presidente del Piemonte Sergio Chiamparino sia l'assessore Francesco Balocco hanno chiesto l'annullamento del provvedimento sui rincari tariffari, ma non c'è stato nulla da fare. L'unica concessione ottenuta è stata di limitare il rincaro della tessera mensile da utilizzare sette giorni in qualsiasi fascia oraria del 17,5% invece che dell'annunciato 35%. 
L’ad di Fs, Renato Mazzoncini, ha lanciato la proposta di aumentare i numeri di treni in grado di utilizzare la linea ad alta velocità e di inserire questo servizio che soddisfa una nuova categoria di utenti all’interno di un contratto di servizio con contributo pubblico.
Inizialmente l'azienda di fronte alle polemiche sui rincari si era difesa sottolineando che i prezzi erano ancora troppo bassi.
Poi la decisione di dimezzare gli aumenti definiti spropositati dai pendolari e dalle associazioni dei consumatori.
Misura come detto soltanto temporanea in attesa della convocazione di un tavolo in cui definire la questione.
Ma quanto costeranno gli abbonamenti?
La tessere mensile da utilizzare sette giorni in ogni fascia oraria avrà quindi un rincaro del 17,5 per cento invece che del 35 per cento. L’abbonamento 5 giorni valido in tutte le fasce orarie subirà un incremento del 10 per cento invece che del 20. Sulla Torino-Milano sarà invece di 34 euro in più al mese.

caricamento in corso...
caricamento in corso...