G7 Torino, occupata l'Università e scontri Polizia-antagonisti [VIDEO]

29 settembre 2017 ore 14:02, intelligo
Ci sono scontri alla manifestazione anti G7 per la vie del capoluogo piemontese e l'Università è stata occupata, per esprimere il dissenso contro la manifestazione istituzionale che ha visto riuniti i 7 ministri dell'Istruzione dei Paesi più sviluppati al mondo. "Da questa mattina i No Tav stanno tenendo impegnate le forze dell'ordine schierate a difesa della zona rossa, organizzando blocchi stradali e aggirando velocemente i cordoni della polizia!", scrive su Facebook assemblea Reset G7 che protesta contro il vertice. "La polizia carica gli studenti per difendere la zona rossa arrestando uno studente. La vostra zona rossa non ci fà paura!", è il post dei promotori della protesta sempre sulla pagina social. Gli antagonisti hanno sfilato per le strade della città (come si vede nel filmato) con un corteo che è andato in scena anche di notte.

PROTESTE: 
"Dall'università contro il Vertice!" recita il cartello appeso davanti alla sede dell'ateneo torinese, Palazzo Nuovo. Gli studenti che animano la manifestazione al megafono annunciano: "Da tutta Italia siamo scesi in piazza contro la attuale alternanza scuola-lavoro, abbiamo occupato l'università. Ora ci fermiamo per pranzo poi riprendere la attività di protesta con altre iniziative alle 18". A Torino alle 18 è previsto un corteo di Askatasuna, movimenti per la casa. "Vogliamo un'alternanza scuola-lavoro che non sia classista", rivendicano. E poi annunciano: "Il 13/10 ritroviamoci e creiamo il nostro modello di alternanza".

  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...