DIRETTORE: IntelligoNews sospende le pubblicazioni, lavori in corso. Cosa ci aspetta

31 ottobre 2017 ore 14:48, Fabio Torriero
IntelligoNews sospende momentaneamente le pubblicazioni. Lavori in corso. Ci concediamo una pausa di riflessione per ripartire più forti di prima. Alla luce di un nuovo progetto tecnico ed editoriale, stabilito di comune accordo tra editore e direttore.
I nostri lettori, amici e collaboratori non si preoccupino. Comunicheremo ogni nostro passo. Sarà mia cura, infatti, non perdere il contatto con quanti, tantissimi, ci amano e ci considerano un modello da seguire, da imitare.
Consentitemi ora un po’ di storia. Quelli che mi lascio alle spalle sono stati quattro anni emozionanti ed entusiasmanti. IntelligoNews è ormai una realtà concreta nel panorama del giornalismo italiano (una realtà che non disperderemo); è conosciuto e riconosciuto ovunque (sia come web-magazine, sia come web-tv), dalla Camera alle forze politiche, agli intellettuali, ai tanti colleghi. 
DIRETTORE: IntelligoNews sospende le pubblicazioni, lavori in corso. Cosa ci aspetta
 
Le nostre interviste vengono sempre riprese in tempo reale dalle agenzie di stampa e costituiscono spunto per i dibattiti politici. Abbiamo dato vita anche, legato al giornale, ad un cenacolo (La Fontana delle idee), che ha visto alternarsi giornalisti, imprenditori, uomini di spettacolo, scrittori (da Sansonetti fino a Brosio Vs Cecchi Paone etc). Insomma, un crescendo.

Qual è stato il segreto del successo di Intelligo, che ci ha fatto toccare punte di un milione e 200mila accessi mensili?
Molto semplice: la capacità di stare sul pezzo, di offrire una veloce e anticonformista chiave di lettura degli avvenimenti. Siamo stati e spero continueremo ad essere, un giornale che privilegia l’argomento da trattare rispetto alle geografie politiche; privilegia i testimonial da ascoltare rispetto alle logiche di partito: non a caso hanno trovato spazio nelle nostre rubriche tutti gli esponenti politici dalla destra alla sinistra, nessuno escluso, e soprattutto i liberi pensatori che, pur avendo posizioni diverse tra loro, hanno combattuto e combattono il politicamente corretto, le nuove caste, il pensiero unico. E questo grazie alla sensibilità dell’editore che ha sempre garantito l’indipendenza della testata e la mia libertà di movimento in particolare. Non saprei dirigere, ne fa fede la mia storia personale, culturale e professionale (mi considero un intellettuale combattente), un giornale di partito che contrasti con la libertà di informazione e delle idee.
In sintesi, IntelligoNews è percepito come una bandiera di libertà a 360 gradi.
Fatemi ringraziare la mia redazione: un piccolo-grande gruppo di guerrieri che mi ha supportato in questa affascinante battaglia quotidiana.
Torneremo. IntelligoNews non lascia, ma raddoppia.

caricamento in corso...
caricamento in corso...