Manchester, attentato al concerto: 22 morti. Chi è e come sta Ariana Grande [VIDEO]

23 maggio 2017 ore 8:45, Andrea De Angelis
La premier britannica Teresa May ha diffuso stanotte un messaggio di cordoglio e solidarietà alle famiglie delle vittime dell'esplosione alla Manchester Arena, sottolineando che l'episodio viene indagato come "un orrendo attacco terroristico". Lo riferisce Downing Street. Al termine del concerto di Ariana Grande un esplosione all'interno del palazzetto, capace di accogliere oltre ventimila persone, ha scatenato il panico causando la morte di almeno 22 persone e il ferimento di oltre 60 spettatori. May parla dunque di "attacco terroristico" per descrivere un evento che ha colpito al cuore l'Inghilterra a circa due settimane dal voto. La campagna elettorale sarà sospesa oggi in seguito alla strage. Lo ha annunciato una fonte del Partito conservatore. Rinviati anche comizi e appuntamenti di altri partiti.

Manchester, attentato al concerto: 22 morti. Chi è e come sta Ariana Grande [VIDEO]
ORDIGNO IMBOTTITO DI CHIODI
L'ordigno era imbottito di chiodi, sostengono testimoni oculari, secondo quanto riporta il tabloid britannico Mirror. La polizia britannica sta indagando su quanto accaduto a Manchester come "un fatto di terrorismo". Come riporta l'Ansa, tutto è avvenuto verso le 22:30 di ieri sera ora locale, subito dopo la fine di un concerto di Ariana Grande, quando un boato ha scatenato il panico fra gli spettatori. La struttura, la più grande arena indoor d'Europa, con una capienza di oltre 21.000 posti, era affollata soprattutto di giovani e giovanissimi. In un primo momento si è parlato di due o più deflagrazioni, poi ne è stata confermata una sola, individuata nella zona del foyer, non lontano dalle biglietterie. Immediatamente subito dopo, dunque, l'area degli spalti. 

RIVENDICAZIONI E SIGNIFICATO
Al momento non ci sono state rivendicazioni per quanto accaduto ieri notte a Manchester, ma le agenzie di stampa riportano di diversi siti estremisti dove ci sono stati commenti positivi rispetto al massacro avvenuto al concerto. In Italia il primo a cercare di interpretare da un punto di vista geopolitico questa carneficina è Il Sole 24 ore con un articolo a firma di Mario Platero. "Una reazione diretta alla dichiarazione contro gli estremismi “non musulmani” firmata da oltre 50 Paesi islamici e dall'America alla conferenza di Riad di domenica scorsa", scrive il giornalista italiano. 


ARIANA GRANDE
Ventidue morti, sperando che il bilancio non peggiori, al concerto di Ariana Grande. La cantante americana è rimasta illesa, ma è ovviamente sotto choc per quanto successo al suo concerto. Al suo pubblico. Scrive sui social: "Distrutta. Dal profondo del mio cuore, sono così tanto dispiaciuta. Non ho parole". Ariana Grande, americana di 23 anni, è nata a Boca Raton, in Florida ed è diventata famosa grazie a una sitcom per adolescenti, «Victorious», in onda per quattro stagioni a partire dal 2010. Il suo primo album, «Yours Truly», è uscito nel 2013 ed è finito immediatamente al numero uno delle classifiche dei singoli americani, seguito nel 2014 dal secondo album solista «My Everything» che l'ha consacrata a livello internazionale. Idolo dei giovanissimi, ha numeri da record sui social e il Time l'ha inserita nella lista dei 100 personaggi più influenti al mondo. 

#arianagrande #manchester #terrorismo 



caricamento in corso...
caricamento in corso...