Frana, Svizzera: giù 4mln di metri cubi di fango. Alpinisti dispersi. VIDEO

24 agosto 2017 ore 17:09, Giuseppe Tetto
Sono otto gli escursionisti che da ieri sono scomparsi dopo la frana caduta mercoledì dal Pizzo Cengalo (3367 metri d'altezza), al confine tra Svizzera e Italia. Il Soccorso Alpino elvetico continua nelle loro ricerche, si tratterebbe di un gruppo di alpinisti svizzeri, tedeschi e austriaci. Un disastro che ha costretto le autorità a far sfollare cento residenti.  



LA FRANA
 Nella mattina di ieri sono caduti quattro milioni di metri cubi di massi e fango e una grandissima quantità d’acqua, spazzando via gran parte della Val Bondasca da 3000 a 800 metri di quota. Alle 9,30 il versante bregagliotto del pizzo Cengalo è franato a valle verso Bondo, il secondo paese della Svizzera dopo la dogana italiana di Villa di Chiavenna, che è stato subito evacuato. Nel video pubblicato da "Valtellina Turismo Mobile - Giornale turistico della Valtellina”, si vede il movimento franoso eccezionale. La frana è arrivata vicino al villaggio di Bondo, dove tutti gli stabili sono stati evacuati da vigili del fuoco, dipendenti comunali e polizia cantonale. 
LE RICERCHE
 Le ricerche degli otto dispersi sono proseguite anche con l'aiuto di elicotteri dell'Esercito, ma dei dispersi nessuna traccia. In un vertice a Bondo (Svizzera) col sindaco Anna Giacometti di Val Bregaglia (nome del Comune che raggruppa le diverse località del versante svizzero della Val Bregaglia) si è fatto il punto anche sull'emergenza idrica e del black-out energetico, dovuti al gigantesco smottamento. L’area, nella quale dal 24 giugno è stata registrata una trentina di piccoli crolli, è tenuta sotto controllo da un sistema di allarme detriti, che attiva i semafori e blocca le strade quando le rocce si staccano, prima che i detriti arrivino a valle. Un bacino artificiale, costruito in passato per raccogliere il materiale in caduta dalla montagna, si sta riempiendo e ha già sorpassato un livello critico. Il materiale, tuttavia, non è ancora fuoriuscito.
caricamento in corso...
caricamento in corso...