Strage Viareggio, familiari all'attacco: "Rinuncino a prescrizione e dimissioni" - VIDEO

01 febbraio 2017 ore 16:14, intelligo
Strage Viareggio, familiari all'attacco: 'Rinuncino a prescrizione e dimissioni' - VIDEO
SENTENZA
Condanna a sette anni per gli ex ad di Fs e Rfi #Moretti ed Elia al processo per la #strage di #Viareggio in cui persero la vita 32 persone nel giugno del 2009. Per i 33 imputati, come persone fisiche, e 9 società, accuse a vario titolo: disastro ferroviario, omicidio colposo plurimo, incendio colposo e lesioni colpose. Tra le società 'imputate', assolte Ferrovie dello Stato e Fs Logistica, condannate Rfi e Trenitalia. 

POLEMICHE
Moretti, come hanno spiegato i suoi avvocati, è stato assolto come ad delle #Ferrovie, ma condannato in qualità di ex amministratore delegato di Rfi. A far infuriare l'opinione pubblica la frase del suo legale: "Scandaloso l'esito del processo, e la sentenza trasuda populismo". 

DOPO LA CONDANNA
E ora dopo le polemiche, così i familiari delle vittime della strage ferroviaria: "Noi chiediamo le dimissioni di chi ancora oggi è dentro le aziende di Stato. Con la sentenza di primo grado moralmente è inaccettabile per noi familiari che loro siano ancora a guidare questo Paese in aziende di Stato molto importanti". "Chiediamo - hanno detto i familiari delle vittime in conferenza stampa -che rinuncino alla prescrizione se veramente vogliono la verità e se veramente si sentono così non colpevoli. Vedremo se qualcuno nei prossimi giorni rinuncerà alla prescrizione". 




autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...