La bandiera Isis in casa del 17enne afghano, il VIDEO del “jihadista fai da te”

19 luglio 2016 ore 17:27, Lorenzo Ursica
Una bandiera dell’Isis nella stanza di Muhammad Riayad, il 17enne afghano che lunedì sera ha attaccato con un’accetta e un coltello i passeggeri del treno regionale nei pressi di Würzburg, in Baviera. Secondo i testimoni avrebbe gridato “Allah Akbar”. Ora si scopre che aveva girato un video annunciando "un attentato suicida in Germania" con tanto di frase choc: "Vi combatterò fino a quando il sangue mi scorrerà nelle vene".Dunque il gesto confermerebbe le paure di un attentato terroristico in Germania, novità assoluta visto per ora l'ottimo lavoro di intelligence. 
E ora con quel milione di rifugiati entrati l’anno scorso c'è da star tranquilli? Il ragazzo arrivato nella nazione della Merkel senza genitori è diventato un terrorista nonostante l'accoglienza e la retorica buonista che lo ha accompagnato. E il partito della destra populista AfD, non ha aspettato per attaccare Angela sulla decisione di aprire l’anno scorso le frontiere tedesche sotto la spinta delle centinaia di migliaia di migranti in arrivo lungo la rotta balcanica.




caricamento in corso...
caricamento in corso...