Messico, terremoto 7.1. Bilancio, morte e distruzione e cane vivo [VIDEO]

20 settembre 2017 ore 10:28, intelligo
Cresce di ora in ora il tragico bilancio delle vittime in Messico. Un terremoto di di magnitudo 7,1 ha causato 248 morti. Una stima destinata a salire, visto che fino a ieri, i morti sembravano essere poco più di 100. L'epicentro è stato registrato a Puebla e non al largo dell'oceano Pacifico come due settimane fa, per questo le conseguenze sono state disastrose.

Messico, terremoto 7.1. Bilancio, morte e distruzione e cane vivo [VIDEO]
La quantità maggiore di vittime è stata registrata a Città del Messico dove, fra gli altri, hanno perso la vita più di 20 bambine e 2 insegnati di una scuola. A riferirlo è stato il presidente messicano Enrique Pena Nieto, che nella notte ha visitato il collegio 'Enrique Rebasamen' della capitale. 
«Sfortunatamente sono morti dei bambini. Sono stati trovati 22 corpi», due dei quali di «adulti», ha detto il presidente, ricordando d’altra parte che ci sono 30 bambini e otto adulti «dispersi».
Metà popolazione è praticamente rimasta senza elettricità, complicando anche eventuali operazioni di salvataggio. Per il momento la priorità è quella di salvare chi è rimasto intrappolato dagli effetti del terremoto, poi si penserà a ridare a tutti l'elettricità. Danni gravi sono stati registrati anche all'aeroporto internazionale Benito Juarez e allo stadio Azteca. Vie di comunicazioni impraticabili, con i cittadini praticamente intrappolati nelle loro case.
Tra i tanti video spaventosi pubblicati sui social network che evidenziano la gravità del terremoto, uno ha già avuto migliaia di condivisioni e ritrae i Vigili del Fuoco di Città del Messico che traggono in salvo un cane, rimasto intrappolato sotto le macerie di un edificio crollato. Nel momento in cui i soccorritori hanno estratto vivo l'animale è partito un applauso spontaneo dalla folla.





#messico #terremoto #cane

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...