Tassisti e ambulanti manifestano a Roma. Ecco cosa vogliono - VIDEO

21 febbraio 2017 ore 16:39, Lorenzo Ursica
Tra cariche della Polizia, cortei, urla, agitazione, sit-in, blocchi del traffico e tanti disagi per i cittadini, Roma ha vissuto oggi un’altra, l’ennesima giornata di passione.  

Davanti a piazza Colonna, a pochi metri da Palazzo Chigi, regno dell’odiato Palazzo, i tassisti in rivolta da giorni e gli ambulanti si sono dati appuntamento contro la politica nazionale e cittadina.  

Ce l’hanno con la Raggi che ha finto di rappresentarli, e poi li avrebbe abbandonati. Ce l’hanno con la direttiva Bolkestein e col governo e col Parlamento, rei di aver apportato un emendamento al decreto Mille Proroghe (attualmente al voto in Aula) che favorirebbe, secondo loro, Uber e gli Ncc, da sempre nemici di categoria dei tassisti.

E ce l’hanno con i sindacati che li avrebbero svenduti sull’altare di poche briciole e di tanti compromessi.  

Venuti da tutta Italia (nutrita e rumorosa la delegazione napoletana), tra slogan e rabbia, hanno occupato via del Corso per ore. 

Al centro delle rivendicazioni il valore commerciale della licenza e la concorrenza sleale. Ma soprattutto il futuro di tante famiglie. 

IntelligoNews, con le sue telecamere, li ha intercettati e intervistati. Ecco cosa hanno detto.



caricamento in corso...
caricamento in corso...