Terrorismo, Londra chiama Roma? L'intervista a Massimiliano Fedriga (VIDEO)

23 marzo 2017 ore 11:28, intelligo
Terrorismo, Londra chiama Roma? L'intervista a Massimiliano Fedriga (VIDEO)
di Stefano Ursi 

Londra ieri ha conosciuto il terrore quando un uomo è piombato con l'auto sulla folla deciso a portare la morte. Successivamente è sceso armato di coltelli per entrare nel Parlamento britannico, prima di essere freddato dalle guardie del Palazzo e dopo aver fatto evacuare Theresa May, il premier britannico, dentro l'Aula in quel momento. Ancora una volta un attacco terroristico anomalo, con un mezzo-proiettile sulla folla, che ha provocato quattro morti, un agente accoltellato e tre civili, e 40 feriti.
C'è anche un'italiana tra le persone che hanno riportato lesioni lievi, sarebbe una ragazza giovane bolognese che viveva da sei anni a Londra. Addirittura una vittima è finita giù nelle acque del Tamigi, ed è la persona più grave.  Il killer farebbe parte di un'organizzazione terroristica di matrice islamica. 
E ora, Londra chiama Roma? Si sa che l'intelligence aveva già lanciato l'allarme sul nostro Paese e a Roma il livello di allerta è già al massimo livello in vista del sessantesimo anniversario dei trattati europei che verrà celebrato sabato prossimo. Tremila tra agenti, militari e operatori delle forze di intelligence sono già al lavoro in città. Ma cosa fare e come gestire un fenomeno tanto preoccupante? 
Ai microfoni di IntelligoNews ha parlato il capogruppo leghista alla Camera, Massimiliano Fedriga. 



autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...