Direzione Pd, De Luca show tra battute e microfoni che fischiano - VIDEO

05 aprile 2016 ore 12:08, Lorenzo Ursica
Il giorno dopo la direzione Pd sono tre i volti più visti in tv e chiacchierati sui giornali: Renzi (ovvio), Emiliano e soprattutto Cuperlo che al segretario ha detto sostanzialmente di "non avere la stoffa da leader". Un Cuperlo che, ricordiamolo, con Renzi segretario ha lasciato dopo solo un mese la presidenza del partito. 

Ma c'è anche un altro pezzo da novanta che merita attenzione: stiamo parlando di Vincenzo De Luca. Con i suoi toni perentori, spiega: «Sì ai pluralismi nel partito, ma se uno è un idiota resta tale che sia di minoranza o di maggioranza». Poi sulle primarie a Roma dice: «Ma quale flop di partecipazione, io mi sono meravigliato dei presenti, avevamo candidato Giachetti e Morassut mica Brad Pitt e Raul Bova!». E ancora sulle operazioni nostalgia: «Più che problemi politici nascondono problemi prostatici». Il governatore della Campania ha avuto anche qualche problema con i microfoni...




caricamento in corso...
caricamento in corso...