"IO CI STO!" Intesa SanPaolo, per la Lucarelli è rischio effetto Cantone

04 ottobre 2017 ore 16:09, intelligo
E' qualche giorno che sui social gira un video promozionale di una filiale della banca Intesa San Paolo in cui la direttrice Katia Ghirardi presenta il suo staff e con loro canta una canzoncina: "Io ci sto, ci metto la faccia, ci metto la testa, ci metto il mio cuore" che dire sta spopolando è un eufemismo. 

Sul web non si parla d'altro e sembra proprio che, in un modo o nell'altro, la signora Ghirardi abbia raggiunto il suo obiettivo tanto è che lo "spot" della filiale ha raggiunto migliaia di visualizzazioni su YouTube e sui Twitter l'hashtag #IntesaSanPaolo ha spopolato.
 
A difendere la direttrice della banca e a dare una lettura diversa di quello che il web sta creando intorno a questo video è stata Selvaggia Lucarelli che in un post su Facebook ha parlato del "bullismo" che sta colpendo brutalmente Katia Ghirardi. La Lucarelli infatti sottolinea il fatto che l'iniziativa della filiale in questione non è autonoma, ma anzi fa parte di un contest lanciato proprio dall'Intesa San Paolo "Fate un video per raccontare il bello della vostra filiale!", dice l'invito a partecipare. "Non cerchiamo il nuovo Fellini, mixate allegria e coinvolgete i colleghi!, aggiunge. E infine: "Proietteremo i video più emozionanti durante gli incontri banca Intesa a settembre-ottobre!". 

Questo è quello che hanno fatto a Castiglione delle Stiviere, un video per dimostrare la coesione del gruppo e della serenità nella quale si lavora. Un famiglia, anzi, una grande famiglia come dice la direttrice Ghirardi. La Lucarelli passa poi all'attacco di chi sta selvaggiamente sfruttando questo video per fare ironia accostando il caso della banca SanPaolo a quello della ragazza napoletana morta suicida in seguito agli insulti ricevuti su Facebook Tiziana Cantone. 

Un paragone forse troppo azzardato ma che rende l'idea di come, ancora una volta, il web possa essere brutale e spietato.
 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...