Profughi, guardate come aggrappato alla barca viene salvato l'unico sopravvissuto (VIDEO)

10 febbraio 2016 ore 10:09, Lorenzo Ursica
Essere profughi significa anche affondare da una barca che in difficoltà, non ha retto al peso di 34 migranti a bordo (27 sono morti). Eppure c'è un sopravvissuto tra questi viaggiatore del Mar Egeo, diretti verso l’isola di Lesbo, ed è stato individuato dalla Guardia Costiera. Durante un volo di perlustrazione è stato soccorso e salvato, mentre sono ancora 6 i dispersi. 
Eccolo aggrappato alla prua della nave che lo salverà.


caricamento in corso...
caricamento in corso...