Reporter aggredita in diretta, cameraman lascia telecamera per difenderla

13 gennaio 2016 ore 14:42, Lorenzo Ursica
La prontezza del cameraman è eccezionale, non ci ha pensato su un attimo ed è intervenuto. Mary Beth McDade era in collegamento da Londra sull’emittente di Los Angeles Ktla per un servizio sulla morte di David Bowie e all’improvviso viene aggredita in diretta tv da un uomo. 

Proprio il cameraman è intervenuto bloccando l'assalitore ed impedendo, di fatto, che potessero esserci conseguenze per la collega. Il video ha comunque fatto in poche ore il giro del mondo diventando virale in rete. A renderlo "curioso" senza dubbio il fatto che tutto sia avvenuta in piena diretta televisiva. "Questo è il bello della diretta", si dice in questi casi, ma ad essere stato prezioso è soprattutto l'intervento del collega della giornalista. 





caricamento in corso...
caricamento in corso...