Incendi in California in VIDEO, cenere e pure vento: 31 morti, vigneti ko

13 ottobre 2017 ore 10:18, intelligo
La morte di altre due persone è stata confermata ieri notte dallo sceriffo della contea di Sonoma, Robert Giordano. Nuove vittime causate dall'incendio nel Nord della California: l'ultimo bilancio è di 31 vittime, il più alto in una settimana di incendi nella storia dello stato. E il conteggio dei morti sale a mano a mano che i cani addestrati trovano cadaveri tra le ceneri. L'incendio delle colline di Oakland causò nel 1991 la morte di 25 persone, mentre nel 1933 nell'incendio del Griffith Park di Los Angeles morirono 29 persone. E' arrivato a 31 il bilancio delle persone uccise in California dai roghi che da domenica scorsa hanno devastato quasi 80mila ettari di terra, molti nelle contee famose per i loro vigneti. 8.000 sono i pompieri alle prese con 20 incendi. Nella Contea di Sonoma sono state ordinate evacuazioni per altri quartieri dopo una raffica di sgomberi dei giorni scorsi, per timore che i venti alimentino nuovi roghi e a Santa Rosa non esistono più interi quartieri.

Incendi in California in VIDEO, cenere e pure vento: 31 morti, vigneti ko
DEVASTAZIONI
Case bruciate, vite spezzate.  Condizioni meteo gravissime. E ora crescono anche i venti sostenuti complicano le operazioni di salvataggio. Ieri sera il Dipartimento Forestale e di Protezione incendi della California ha confermato il bilancio di 31 morti. Lo sceriffo della Contea di Sonoma, Rob Giordano ha ricevuto segnalazioni per 1.100 dispersi e "di questi 745 sono stati individuati sani e salvi, ma ce ne sono ancora 400 che non rientrano nell'appello". Alla domanda sulla probabilità che il bilanci delle vittime cresca ulteriormente, Giordano ha risposto: "sarebbe irrealistico pensare che questo non accadrà". La speranza è che la cifra dei dispersi sia più bass, le segnalazioni sono disordinate e duplici. 

VIGNETI
Vigneti non più verdi ma neri dalla cenere nella Napa Valley, zona di produzione di pregiato vino californiano devastata dagli incendi da domenica scorsa. La Collinetta è composta di 11 acri dove si produce un famoso cabernet sauvignon. Pare però che si sia salvato parte del raccolto e che siano in grado di garantire il vino anche per quest'anno. Nella contea, nella fattoria Rocca, è intatta la "Collinetta", mentre tutto intorno è devastazione. Si è salvata parte della zona perché nelle aree coltivate non ci sono le sterpaglie o il sottobosco che alimentano i roghi. Il bilancio dei disastrosi rochi è di 31 morti, circa 400 dispersi e oltre 3.000 edifici distrutti.

 

#california #incendio 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...