Sicilia in fiamme, 500 incendi: un giovedì di fuoco - VIDEO

17 giugno 2016 ore 11:51, Lorenzo Ursica
Un giovedì infernale non solo per il caldo, ma anche per il fuoco. Sono circa 50 bambini che sono rimasti intossicati dal fumo e trasportati all'ospedale Ingrassia. A Poggio Maria invece forestali, pompieri e Protezione civile hanno salvato una ragazza rimasta intrappolata nella propria villa avvolta dalle fiamme.
Un incendio è divampato a Palermo nella zona delle case popolari in via Fileti. 
L'autostrada A20 Palermo - Messina, tra gli svincoli di Buonfornello a Castelbuono, è stata chiusa in entrambe le carreggiate. Chiusa anche la A29 Palermo-Mazara del Vallo, in entrambe le direzioni tra gli svincoli di Carini e Cinisi. 

La Polizia Stradale ha usato diverse volanti sul posto. Ad essere chiusa anche la statale 113, tra Lascari e Cefalù.
Fiamme anche a Monte Caputo, a Monreale, in tutto ci sono oltre una sessantina di intossicati: 10 sono stati trasportati all’ospedale di Cefalù, due carabinieri all’ospedale Civico di Palermo.
La Prefettura di Palermo ha istituito una unità di crisi per gestire l’emergenza. 
Enorme il lavoro dei vigili del fuoco, dei forestali, del 118, della protezione civile oltre ai responsabili di polizia, carabinieri e guardia di finanza. Il prefetto Antonella De Miro ha coordinato gli interventi. 
La Polizia ha fatto evacuare anche alcuni palazzi. Fiamme anche in via Bonanno. Un altro incendio è inoltre divampato sul monte Pellegrino, il promontorio che domina il golfo di Palermo. Bruciati alberi, sterpaglie e macchia mediterranea. Il fumo è visibile da tutta la città e in particolare dalla zona del porto. 

Insomma, una Sicilia flagellata da incendi. Ettari in fumo che potete vedere...







caricamento in corso...
caricamento in corso...