"Maiali malati e maltrattati per il prosciutto di Parma": VIDEO-DENUNCIA animalisti

20 dicembre 2016 ore 17:22, Lorenzo Ursica
Appaiono ammassati, senza forza di muoversi. Malati secondo la denuncia, senza cure né assistiti. C'è chi dice che ormai siano allo scheletro, necessitano di cibo e di acqua. 
Alla fine, dopo sei mesi di indagini il video di Essere Animali diffonde - in anteprima su Corriere.it -un’investigazione su un grande allevamento di maiali fornitore del Prosciutto di Parma con queste parole: "Queste immagini mostrano come anche dietro ad un marchio considerato un’eccellenza del made in Italy possa nascondersi una realtà di sofferenza per gli animali», dichiara l’associazione". 

L'accusa è anche che una volta cadaveri, vengono trascinati fuori con una corda. Tanti, troppi gli animali feriti, principalmente alle orecchie. Tra gli oggetti denunciati anche le mangiatoie illegali che alimentano contemporaneamente ma illegali, stando alla denuncia, perché non eviterebbero aggressioni tra bestie.  La parola chiave del Prosciutto Parma è la qualità con 8 milioni di prodotti nel 2015 tutti sotto un disciplinare del ministero e da regolamenti Ue. Questa inchiesta ora apre una nuova pagina. 




caricamento in corso...
caricamento in corso...