Maxi rissa al torneo di arti marziali: finisce a botte tra italiani e inglesi

28 novembre 2016 ore 13:36, Lorenzo Ursica
Una scazzottata degna dei migliori spaghetti western.
E' avvenuta a Palermo, al PalaMangano’ in via Leonardo da Vinci ed ha visto l'intervento della Polizia di Stato che è riuscita a sedarla con grande difficoltà.  
Sei uomini, due palermitani e quattro inglesi sono stati denunciati a piede libero.
I cazzotti sono volati durante il ’Campionato mondiale di arti marziali WUMA 2016’ mentre era in corso uno degli incontri. 
Si affrontavano un italiano e un inglese, entrambi di 16 anni, quando è scoppiato un parapiglia che, in pochi secondi, ha coinvolto altre persone presenti nella struttura. 

Maxi rissa al torneo di arti marziali: finisce a botte tra italiani e inglesi
Gli animi, secondo la ricostruzione degli agenti intervenuti, si sarebbero surriscaldati a causa di una controversia agonistica tra un atleta italiano ed uno inglese che avrebbe visto anche l’intervento di alcuni familiari che assistevano alla gara. 
L'intervento della Polizia, già in servizio al ’PalaMangano’, oltre ad aver sedato la rissa ha consentito la prosecuzione della manifestazione. 
I sei sono stati identificati e denunciati a piede libero, per il reato di rissa. 
Il video è stato pubblicato su YouTube da Alessandro Fiorani.




caricamento in corso...
caricamento in corso...