La Soprintendenza del Mare per la fruizione dei beni: sette relitti siciliani coinvolti - VIDEO

30 marzo 2016 ore 11:00, Lorenzo Ursica
I beni archeologici subacquei vanno tutelati. Ci pensa la Soprintendenza del Mare della Regione Sicilia che ha presentato un progetto. Dunque che ne dite di una bella passeggiata tra gli itinerari culturali subacquei? Ci ha pensato il Programma Operativo Interregionale Attrattori culturali, naturali e turismo (POIn) con il progetto “Itinerari Culturali Subacquei in Sicilia” ed è un successo conclamato.

Ed ecco come esprime la sua soddisfazione di Sebastiano Tusa, soprintendente del Mare per la Regione Siciliana: “La divulgazione e la valorizzazione del patrimonio culturale sommerso sono stati fin dagli inizi una delle attività più sentite della Soprintendenza del Mare progettando ed attivando, tra le molteplici attività, i percorsi/itinerari o parchi archeologici subacquei visitabili in linea con i principi della Convenzione Unesco sulla protezione del patrimonio culturale sommerso". 

Attraverso il sistema interattivo potrete esplorare con i sub il relitto sott’acqua. Basta avere un telefonino e un lettore e scaricherete le informazioni necessarie scegliendo anche la lingua: italiano o inglese. In fase di sperimentazione in sette siti archeologici dell’Isola da Taormina col suo“Relitto delle colonne”, a Capo Passero con quello dei marmi, fino a Ustica Punta Falconiera e Punta Spalmatore, poi Noto il Relitto delle anfore, a Marettimo il Relitto dei cannoni e a Marzamemi il Relitto delle colonne. 
Ce la farà il progetto a portare alla valorizzazione del patrimonio culturale sottomarino?
Sicuramente impareremo a godere dell'ambiente marino con l'ausilio delle nuove tecnologie digitali, che è una prima in assoluto.
Ed ecco lo spot video su ogni itinerario che vuole coinvolgere gli utenti insieme a un portale web dei percorsi.

Andate a curiosare tra schede, notizie e filmati. Non manca un'app per smartphone e tablet disponibili su piattaforma IOS e Android. 




caricamento in corso...
caricamento in corso...