Rondolino furioso con Gasparri in diretta e la conduttrice "deve intervenire" [VIDEO]

06 dicembre 2016 ore 13:20, Lorenzo Ursica
Il risultato del Referendum surriscalda lo studio di Rai3. Rondolino e Gasparri non se le mandano a dire, ma ad accendere la miccia è un qualcosa accaduto in realtà qualche giorno prima del voto. Legato al mondo dei social. 

Si parla infatti della moglie di Brunetta, del profilo "Di Maio" che tanto clamore ha suscitato a poco più di una settimana dal voto. Gasparri attacca invece con valutazioni critiche sulla moglie di Rondolino e qui scoppia la vera e propria bagarre con tanto di insulti. "Fammi completare, perché mi hai interrotto stravolgendo il significato del mio discorso", inizia Rondolino con Gasparri che gli parla sotto. Poi è una escalation. "Questo è un tweet della moglie", dice Rondolino riferito a Gasparri che piccato risponde: "Ognuno ha le sue mogli, la tua ha fatto la consulenza a Renzi". "Ma è un poveraccio, ti dovresti vergognare di uno come Brunetta". A quel punto Gasparri se la prende con la giornalista: "Si vergogni, faccia il suo mestiere". E la giornalista interviene: "Lei non può usare parole come pezzente...", ma Rondolino insiste: "Brunetta è un poveraccio" e a quel punto dalla regia abbassano i microfoni ed entra in diretta l'intervento di Salvini. Quando si rientra in studio il clima non cambia, la giornalista dà la linea ai telegiornali e chiede di "dare una dimostrazione di civiltà", sottolineando come non sia consentito dire "pezzente" (a Rondolino) e "mafioso" (a Gasparri) nello studio...

Il video





caricamento in corso...
caricamento in corso...