Dallas a ferro e fuoco: protese per afroamericani uccisi. 5 poliziotti morti - VIDEO

08 luglio 2016 ore 10:26, Lucia Bigozzi
Cinque poliziotti uccisi, sei in ospedale. Tragedia a Dallas: così è finita la veglia notturna promossa per protestare contro l’uccisione di due afroamericani avvenuta in Louisiana e Minnesota. A Dallas tutto è diventato follia quando due cecchini hanno sparato sulle forze dell'ordine schierate ai lati del corteo dei manifestanti. Secondo la ricostruzione della Polizia almeno quattro uomini era pronti a colpire e due hanno sparato a ripetizione colpendo alle spalle gli agenti collocati a un piano elevato di un garage. 

Tre persone sono state fermate: una donna che si trovava vicino al garage e due persone all'interno di una mercedes scura. Il capo della Polizia, David Brown ha spiegato: “Volevano ferire o uccidere il più alto numero possibile di poliziotti”. Poi ha aggiunto che “potrebbero esserci bombe piazzate in città” e i suoi uomini in queste ore, stanno perlustrando la città con l’ausilio di unità cinofile. 






autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...