Dopo la bambola, il post choc sulla Boldrini "da eliminare fisicamente"

01 agosto 2016 ore 10:57, Andrea Barcariol
Boldrini ancora nel mirino della Lega. In maniera sempre più pesante. La scorsa settimana durante un comizio a Soncino, Salvini aveva paragonato la presidente della Camera a una bambola gonfiabile scatenando un mare di polemiche. A gettare benzina sul fuoco il capogruppo leghista al comune di Musile (Ve), Monica Bars, per un post su Facebook "Va eliminata fisicamente" contro la presidente della Camera in merito ad alcune sue dichiarazioni sulla necessità per l'Europa di aprire le porte ai turchi in fuga dalle repressioni di Erdogan. Il commento - si legge sul sito 'La Nuova di Venezia e Mestre' - risale allo scorso 22 luglio, ma il caso è emerso solo dopo che alcuni deputati del Pd hanno presentato un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno Alfano. "Ora basta - sottolinea Nicola Fratoianni, coordinatore di Sel - La violenza verbale che ogni giorno scaturisce dalle bocche dei leghisti ha superato ogni limite immaginabile. Le parole su Facebook della capogruppo leghista al comune di Musile (Ve) sono uno schifo". Sulla stessa lunghezza d'onda la deputata dem Roberta Agostini: "Le minacce e gli insulti verso la Boldrini ad opera di esponenti della Lega, a partire dal suo segretario Salvini, sono intollerabili e segnano l'imbarbarimento e la degenerazione del confronto politico a cui tutti siamo chiamati a reagire. Alla presidente della Camera va tutta la mia solidarietà e stima".

Dopo la bambola, il post choc sulla Boldrini 'da eliminare fisicamente'
L’avvocato difensore di Monica Bars è subito intervenuto per spiegare che l’affermazione della consigliera comunale «intendeva riferirsi alla rimozione dell’onorevole Boldrini dal suo ruolo politico e niente altro», ma la polemica ormai era già divampata. 
Sulla questione è intervenuto anche il vicepresidente della Regione Veneto, il leghista Gianluca Forcolin, già sindaco per nove anni proprio al Comune di Musile. «Prendo le distanze da affermazioni forti - ha osservato Forcolin - tuttavia l’onorevole Boldrini dovrebbe essere più equilibrata nelle proprie prese di posizione sull’immigrazione». 
caricamento in corso...
caricamento in corso...