Austria choc: voto nullo per la Corte, elezioni dopo l'estate. Profeta Salvini

01 luglio 2016 ore 12:35, intelligo
La Corte Costituzionale ha detto che il voto delle Presidenziali austriache va ripetuto. Nulli i risultati del secondo turno, come da contestazione del voto presentata dal partito della destra populista Fpö, che aveva denunciato diverse irregolarità nelle operazioni di spoglio. Ricorso accettato dunque. 
E a far capire la direzione dove si stava andando era già stato il presidente della Corte costituzionale Gehrart Holzinger che prima di pronunciare la sentenza aveva chiarito: "Le elezioni sono il fondamento della nostra democrazia e il nostro compito è di garantirne la regolarità. La nostra sentenza deve rafforzare il nostro Stato di diritto e la nostra democrazia», ha detto a Vienna  È la prima volta che viene annullato un ballottaggio in Austria". 

Le nuove elezioni potrebbero tenersi il 25 settembre o il 2 ottobre.  
E Matteo Salvini intervistato da Maria Latella su SkyTg2 l'aveva detto. 
Il capitolo finale della trasmissione era stato dedicato alle elezioni in Austria con la vittoria di Alexander Van der Bellen su Norbert Hofer. Per il segretario leghista, senza giri di parole, le elezioni erano state «truccate». 


Austria choc: voto nullo per la Corte, elezioni dopo l'estate. Profeta Salvini

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...