“La prima giornata di serie A in 10 metropoli all’estero”

10 aprile 2015, Andrea Barcariol
Più che un’idea è un progetto concreto e interessante: la prima giornata del campionato italiano all’estero.  Lo ha svelato Aurelio de Laurentiis ai microfoni di Radio Kiss Kiss: "Sono in Lega a lavorare con gli altri su un progetto per portare la prima giornata di serie A della prossima stagione in 10 città del mondo diverse, Sky permettendo. Stiamo verificando la fattibilità dell’operazione”.

L’obiettivo è quello di aprirsi verso nuovi mercati e riconquistare un po’ di quella visibilità persa anche a causa del boom della Premier League e della Lega, che hanno ampiamente superato il campionato italiano sia in termini di ascolti sia di merchandising.

 La prima giornata, in programma il 23 agosto, potrebbe vedere le gare di serie A disputate in una città diversa: "Si era partiti da Londra ma poi l'appetito vien mangiando e stiamo pensando a New York, Londra Parigi, Giacarta, Pechino, Shanghai – ha spiegato il presidente del Napoli - Dobbiamo uscire dal provincialismo, è un'idea bellissima per rilanciare il calcio italiano".

C’è un ostacolo però difficilmente superabile, la squadra che da calendario è padrona di casa dovrebbe rinunciare al fattore campo per giocare su un terreno neutrale. Uno svantaggio evidente che potrebbe essere compensato solo programmando all’estero anche la prima giornata del girone di ritorno, magari nella stessa città scelta per l'esordio del 23 agosto.
caricamento in corso...
caricamento in corso...