Mamme con l'eterologa oltre i 43 anni: Tar del Veneto ha deciso

10 maggio 2015, Andrea Barcariol
Nessun limite di età a 43 anni per per poter utilizzare la fecondazione assistita. Lo ha stabilito il Tar del
Mamme con l'eterologa oltre i 43 anni: Tar del Veneto ha deciso
Veneto che ha annullato quanto stabilito dalla delibera della Regione. La notizia arriva dall'Associazione Luca Coscioni a cui si era rivolta una coppia veneta sterile che, in attesa di poter accedere alla eterologa, aveva ricevuto un no all’accesso alla tecnica a causa del limite di età stabilito nella delibera.

Filomena Gallo (Segretario associazione Coscioni) insieme a Nicolò Paoletti e Claudia Sartori (studio legale Emanuele Scierri) hanno presentato ricorso contro la delibera per «eccesso di potere per contraddittorietà, illogicità ed errata valutazione dei presupposti di fatto e di diritto». Motivazioni accolte dai giudici amministrativi che hanno annullato la delibera, «perché viziata per violazione dei principi costituzionali di uguaglianza, nonché diritto alla genitorialità e alla salute».

«Ci auguriamo che anche nelle altre Regioni questo limite sia rimosso perché contraddittorio - sottolinea Filomena Gallo - da un lato si fa finta di favorire l'applicazione dell'eterologa e dall'altro si introducono nuovi limiti non previsti dalla legge 40 che parla di età potenzialmente fertile».
caricamento in corso...
caricamento in corso...