Fuga dal ristorante a Pamplona, 14 italiani presi: conto più mancia

11 luglio 2017 ore 10:24, intelligo
'Sin pagar' in Spagna si dice, il significato è del nostro "fare vento". E c'è stata proprio una fuga dal ristorante a Pamplona. Non è un film ma quanto è successo in occasione di una vacanza: 14 italiani dopo avere cenato in un ristorante hanno tentato la fuga per non pagare il conto di 620,60 euro, ossia 45 euro a testa.  A riportare la notizia il Diario de Navarra che parla di otto piatti, quattordici menu e anche quindici chupitos (il bicchierino finale di liquore). Presi dalla Polizia dopo un inseguimento, sono stati obbligati dalle forze dell'ordine a tornare al ristorante e a pagare il salato conto oltre che, come si legge sull'account Twitter di Policia Forral: «No sólo les hicimos abonar los 620€, sino tb dejar propina». Gli italiani sono stati obbligati a lasciare la mancia del 10 per cento, dunque altri 60 euro. 
Fuga dal ristorante a Pamplona, 14 italiani presi: conto più mancia
Ora, i quattordici italiani fossero a Pamplona per la festa di San Fermin, erano andati a godersi la corsa dei tori, ichissà che quella pratica di fuggire non l'abbiano imparata proprio là scherza la rete. Certo è che hanno corso e si racconta che ci sarebbe stato un inseguimento correre per seminare, senza riuscirvi, gli agenti.
Il precedente in ordine di tempo c'è e non era commesso da italiani: a La Línea de la Concepción - vicino a Cadice e poco più a Sud - due persone sono state arrestate per non avere pagato 30 mila euro per per un pranzo di nozze con 400 invitati. Questo accade soprattutto da quando, cinque anni fa, è stato introdotto anche in Spagna il divieto di fumo nei bar e ristoranti: molti clienti, con la scusa di farsi una sigaretta dopo il caffè, si danno alla fuga. 

#pamplona #ristorante #italiani
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...