Giancarlo Magalli ancora show: colleghe "belle e raccomandate", altre querele?

12 gennaio 2017 ore 13:36, Luca Lippi
Giancarlo Magalli contro tutti? In realtà, sollecitato dalle domande di Pierluigi Diaco per la rivista Oggi, si è lasciato andare a qualche considerazione personale. Tra una battuta e qualche nota di colore non è mai realmente lapidario.
In ogni caso è un Magalli scatenato e a ruota libera, sulle sue colleghe definendole “scarse, belle o raccomandate”, e poi sulla presenza di Maria De Filippi a Sanremo, il difficile rapporto lavorativo con Paolo Fox e la frecciata ad Heather Parisi. 
Sulle colleghe
Magalli svela di aver lavorato con molte donne belle ma professionalmente scarse e raccomandate. Un nome su tutti è la bella Adriana Volpe. Proprio Magalli pochi mesi fa aveva denunciato la Volpe attaccandola: “Lavori da 20 anni grazie ad una persona sola”. Il conduttore dichiara: “In televisione è più facile tra le donne trovare una qualità minore: purtroppo spesso lavorano non tanto perché brave, ma perché belle o un po’ raccomandate. Con le donne ci vuole più pazienza”. Poi continua: “Mi riconosco non una vena di crudeltà, ma di satira e di ironia. Vene che possono anche risultare cattive. Ma non è mai una cattiveria gratuita o crudele. Mi ritengo un buono, mentre molti colleghi che in tv sembrano buoni in realtà sono cattivi”.

Giancarlo Magalli ancora show: colleghe 'belle e raccomandate', altre querele?

Su Paolo Fox
Nell’intervista parla anche del suo rapporto con Paolo Fox, astrologo della trasmissione di Rai Due da lui condotta, I Fatti Vostri. Secondo diversi rumors, tra i due i rapporti non sarebbero buoni, ma Magalli minimizza: “Sono dieci anni che ascolto pazientemente 20 minuti di oroscopo. Lui sa che io ho delle riserve sull’astrologia… Purtroppo basta che un giorno lui mi faccia una battuta in diretta e sui social diventa una rissa tra me e Paolo. Chi monta questi casi è un deficiente”.
Su Heather Parisi 
Una sottile frecciata alla showgirl: “Bravissima ma ha un cattivo carattere. Ha avuto una bella occasione con Lorella, ma l’ha sprecata”.
Su Mara Carfagna
Collega di Magalli a Piazza Grande. Il presentatore dice di lei: “Da ministro le scattò qualche cosa di strano: a malapena salutava e, se chiamavi, non rispondeva al telefono. È salita su un piedistallo su cui l’abbiamo lasciata”.
Su Maria De Filippi
Infine su Rai Radio 1, nella trasmissione “Un giorno da pecora”, commenta così Maria De Filippi a Sanremo: “Se Carlo Conti l’ha scelta ne intravede l’utilità. Io ancora non la intravedo del tutto, ma ben venga. Lei è sempre molto timida. In un baraccone molto rumoroso come Sanremo la vedo un po’ come quella che alle feste sta seduta da una parte”.
In conclusione, Giancarlo Magalli sarcastico e ironico, incontrerà le stesse caratteristiche nelle persone citate? Certo se i colleghi del presentatore (secondo quanto da lui stesso dichiarato) "sembrano buoni ma in realtà sono cattivi", c'è da aspettarsi di tutto. 

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...