Dzeko sbaglia il rigore, il tifoso il nome e l'attaccante lo corregge così

13 febbraio 2017 ore 15:17, Andrea De Angelis
Ieri non è stata una giornata molto felice per Dzeko. Attenzione, l'attuale capocannoniere della Serie A è andato in goal, la sua squadra ha vinto in trasferta difendendo così il secondo posto dal Napoli e mantenendosi a sette lunghezze di distanza dalla capolista Juventus. Il centravanti bosniaco ha già segnato più del doppio delle reti realizzate lo scorso anno (il primo in quel di Roma) ed è addirittura in lotta per aggiudicarsi la Scarpa d'oro che la bellezza di dieci anni fa riuscì a vincere Francesco Totti. Insomma, il momento che sta attraversando l'ex attaccante del Manchester City è sicuramente di altissimo livello, ma ieri in quel di Crotone è arrivato il secondo errore consecutivo dal dischetto. 

Dzeko sbaglia il rigore, il tifoso il nome e l'attaccante lo corregge così
Dal rigore...
Dzeko infatti, proprio come era successo a Udine, ha tirato fuori il calcio di rigore. Allora il pallone finì in tribuna, un errore a dir poco macroscopico il suo. Ieri invece ha preferita calciare rasoterra, ma la sfera ha solo sfiorato il palo alla destra dell'estremo difensore calabrese. Cambia il modo di calciare, ma non il risultato. Così a fine gara il numero 9 ha detto che la prossima volta farà tirare un compagno dai nove metri. Un modo per dire che va bene il titolo di capocannoniere, ma al primo posto c'è l'interesse nei confronti della squadra. Anche perché quest'anno altri giocatori (vedi Caprari e soprattutto Niang) sono riusciti a fallire più volte dal dischetto. 

... all'essere "rigoroso"
Dal rigore al rigore, inteso come "essere rigoroso". Curioso siparietto infatti a fine gara per il bosniaco, accolto come un campione in quel di Crotone da un pubblico consapevole di aver visto per la prima e forse (ma auguriamo ovviamente di no ai tifosi calabresi) l'ultima volta il giocatore nel proprio stadio. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, episodio simpatico nella mixed zone dello stadio Scida. Un tifoso del Crotone chiama l’attaccante della Roma Edin Dzeko: "Edwin! Edwin! Una foto per favore". Il calciatore risponde: "Ok la foto, ma mi chiamo Edin". E così lo scatto strappa un sorriso in più del previsto.

caricamento in corso...
caricamento in corso...