Colombia, il poliamore a tre uomini è realtà: il prossimo passo

13 giugno 2017 ore 15:10, Americo Mascarucci
In Colombia non è più legale soltanto il matrimonio gay ma adesso si è arrivati pure a riconoscere lo status di famiglia a tre persone dello stesso sesso. Tre uomini sposati che in pratica formano quella che uno dei tre ha definito "una famiglia poliamorosa". Andando avanti di questo passo sarà davvero difficile non consentire la poligamia visto che il caso di specie sembra andare addirittura oltre.
Colombia, il poliamore a tre uomini è realtà: il prossimo passo
Il riconoscimento è stato possibile perché nel Paese è riconosciuto per legge un regime patrimoniale noto legalmente con il nome di "trieja". Questo ha permesso ad un attore, ad un insegnante di educazione fisica e ad un giornalista di essere riconosciuti come "coppia a tre" e di avere quindi diritto a tutti i benefici previsti dalla legge. 
I tre si sono sposati davanti ad un notaio di Medellin, la seconda città colombiana più grande dopo Bogotà: "Desideriamo concordare un regime patrimoniale sulla base di una relazione a tre - è riportato nell'atto di matrimonio - a conferma che le persone possono stare insieme a prescindere dal loro colore, status, sesso, razza, credo religioso e appartenenza etnica. Questo non è vietato dal diritto internazionale, né dalla legge in Colombia". 
Questo genere di unioni è frequente in Colombia ma è la prima volta che una viene ufficialmente legalizzata. 
Dunque, poiché l'unione a tre non è vietata dal diritto internazionale, nè dalla legge della Colombia ciò significa che deve essere automaticamente legale? Ma davvero tutto ciò che non è espressamente vietato può essere sempre consentito?

Non c'è da stupirsi per questa decisione, dal momento che se passa il messaggio che le pulsioni individualistiche sono comunque lecite fino a quando non vanno a configurare un reato, tutto può esserre consentito. Basta che una cosa non sia vietata per diventare un diritto. Ma di questo passo, dove si finirà. Se si stabilisce la rottura definitiva di ogni possibile legame fra ordinamento giuridico ed etica, fra legge e morale, non ci si può meravigliare se poi anche l'unione fra tre uomini diventa legittima. Occhio, perché di questo passo si rischia di legittimare anche i rapporti con minori. In Olanda i pedofili non si vergognano a scendere in piazza rivendicando il diritto ad essere tali e contestando il reato di pedofilia. Hanno pure costituito un club e il loro portavoce ha pure dichiarato in pubblico che "le persone devono essere abituate al sesso sin da piccole". Vuoi vedere che a forza di concedere tutto si arriverà pure a riconoscere il diritto alla pedofilia?
caricamento in corso...
caricamento in corso...