Non sapeva di essere incinta: in choc mamma 18enne dalla "gravidanza criptica"

13 luglio 2015, Marta Moriconi
Non sapeva di essere incinta: in choc mamma 18enne dalla 'gravidanza criptica'
Cala Gonone. E' sotto choc, "confusa". Dice di dover "mettere a fuoco quello che è successo..." dall'ospedale San Francesco dove è ricoverata nel reparto di ostetricia. Si tratta di una studentessa campana alla quale è avvenuto "a sua insaputa" (cioè senza che lei capisse cosa le stava capitando) un fatto straordinario: ha partorito nel bagno dell’ambulatorio della guardia medica turistica di Cala Gonone. 

Non sapeva di aspettare un bambino, ma pensava a delle coliche. Era il suo maschietto di circa tre chili, che ora dovrà accudire ragionando su come procedere con lo stage nel villaggio turistico Palmasera dov’era arrivata pochi giorni fa... 

Ora, turbata e stupita, è curata dall’équipe di Ostetricia e ginecologia del San Francesco che prevede per lei come per le altre il sostegno psicologico. 

Il piccolo intanto sta bene e a chi si chiede come sia possibile essere incinta e non accorgersi risponde il primario di Ostetricia e ginecologia dell’ospedale San Francesco, il primario Angelo Multinu: "Sono casi sporadici (...). Ci sono donne, ad esempio, che nonostante la gravidanza continuino ad avere mensilmente delle perdite simil-mestruali che non sono mestruazioni ma che possono far pensare che si tratti del ciclo mestruale. Questo accade soprattutto in donne con ciclo irregolare. È il tipico caso di gravidanza criptica».
caricamento in corso...
caricamento in corso...