Fantasmi a casa e il presidente del Brasile scappa. Non è follia

13 marzo 2017 ore 16:03, Micaela Del Monte
Fantasmi e energie negative. Sono queste le cause che avrebbero fatto "scappare" dalla sua residenza il Presidente brasiliano Michel Temer che ha abbandonato il sontuoso palazzo presidenziale per fare ritorno alla dimora vicepresidenziale, dove hanno abitato fino ad agosto 2016, quando la presidentessa Dilma Rousseff è stata destituita.

Fantasmi a casa e il presidente del Brasile scappa. Non è follia
Temer ha infatti spiegato al settimanale Veja i motivi per cui lui, la moglie Marcela e il figlio Michelzinho hanno abbandonato la casa presidenziale: “Avvertivo qualcosa di strano lì”, ha dichiarato Temer. “Non sono riuscito a dormire fin dalla prima notte, l’energia non era positiva. Marcela ha avvertito lo stesso, piaceva solo a Michelzinho, che continuava a correre da una parte all’altra”. E aggiunge: “Abbiamo persino iniziato a chiederci: potrebbero esserci dei fantasmi?”. E devono aver preso la cosa molto sul serio, perché il giornale Globo riporta che Marcela Temer, 43 anni più giovane del marito ed ex miss, ha persino chiamato un prete nel tentativo di scNon acciare gli spiriti maligni.
In un Paese come il Brasile, dove le credenze popolari sugli spiriti non vengono irrise da nessuno, la decisione di Temer non sta facendo particolarmente discutere.

E forse dopo aver chiamato il prete la famiglia Temer avrebbe potuto interpellare i "Ghost Hunters", figure che negli ultimi periodi stanno prendendo sempre più il sopravvento e che avrebbero potuto dare ragione (o meno) al Presidente brasiliano. Gli Acchiappafantasmi infatti, sempre più famosi nel nostro Paese, inseguono i fenomeni paranormali e lo fanno gratis. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...