Google Car bloccata dalla Polizia: "Si fermi, questa è una lumaca!" FOTO

13 novembre 2015 ore 21:48, Andrea De Angelis
Google Car bloccata dalla Polizia: 'Si fermi, questa è una lumaca!' FOTO
Le forze dell'ordine spesso sono chiamate ad intervenire per evitare che le strade vengano scambiate per circuiti di Formula Uno. Sappiamo bene i numeri drammatici che testimoniano come il piede pesante sull'acceleratore possa portare a distruggere la vita delle persone. Di intere famiglie. 

Questa volta però la storia che arriva dagli Stati Uniti fa sorridere perché ha a che fare con il problema opposto: eccessiva lentezza in strada. I limiti minimi di velocità, sia chiaro, esistono. In Italia ad esempio sono regolati all'articolo 142 del Nuovo codice della strada.
Il punto è che ad essere fermato non è un conducente distratto o una persona inadatta a stare alla guida, neanche una macchina datata e magari poco potente per trovarsi ancora in strada. Si tratta invece di una Google Car e la notizia diventa subito un fatto dalla grande eco mediatica. 

La polizia di Mountain View ha spiegato che l'agente ha fermato una vettura che procedeva a 38 km all'ora (24 miglia all'ora) su una strada in cui la velocità autorizzata è di 56 km all'ora. "Quando l'agente s'è avvicinato alla vettura che procedeva lentamente - si legge nel post - ha scoperto che si trattava di una nostra vettura autonoma. Sull'auto c'era anche un passeggero, al quale l'agente ha contestato il fatto che la vettura rallentava il traffico".
Ma Google si difende ricordando che imposta a 25 miglia all'ora la velocità delle sue vetture autonome per motivi di sicurezza. "Vogliamo - scivono - che le auto diano un'impressione di tutela e salvaguardia dai pericoli piuttosto che sfrecciare per le strade del quartiere spaventando la gente".
Poi non manca una battuta al vetriolo: "Dopo 1,2 milioni di miglia di guida autonoma - conclude il post - che è l'equivalente umano di 90 anni di esperienza di guida, siamo orgogliosi di dire che non siamo mai stati multati".
caricamento in corso...
caricamento in corso...