"Zuckerberg è morto", ma è un bug di Facebook (per 2mln)

13 novembre 2016 ore 15:02, Andrea De Angelis
Due milioni di morti, migliaio più migliaio meno. Come se scomparisse all'improvviso buona parte della città di Roma. La morte però, mai come ora, è (fortunatamente) solo virtuale. Il messaggio però vuole riferire un qualcosa che appartiene alla realtà, dunque l'errore ha allarmato milioni di persone connesse su Facebook. L'azienda americana si è prontamente scusata, ma l'equivoco era già diventato (purtroppo) virale. 

'Zuckerberg è morto', ma è un bug di Facebook (per 2mln)

Tra i morti, quasi per uno scherzo del destino, anche il papà di Facebook.  Mark Zuckerberg. Il bug si è materializzato sui profili Facebook degli utenti nella forma di un piccolo fiore e con il messaggio "In memoria di", prima del loro nome
"Per un breve istante" di venerdì "un messaggio di commemorazione è stato pubblicato per errore su dei profili", ha dichiarato all'Afp un portavoce di Facebook. "Si tratta di un terribile errore che ora abbiamo risolto", ha aggiunto. 

Scuse dunque, e niente condoglianze. Ma tanti, milioni di sospiri di sollievo. Facile immaginare cosa abbiano potuto provare tutte le persone che, navigando sul social più famoso al mondo, sono imbattute nel messaggio di cordoglio sulla bacheca di un loro amico, collega o parente. C'è anche chi ci ha riso su, scrivendo poi che in questo modo Facebook "gli ha allungato la vita". Lo spera sicuramente anche papà Zuckerberg...
caricamento in corso...
caricamento in corso...