Record India: lanciati 104 satelliti, ma per 101 è solo un passaggio

15 febbraio 2017 ore 20:34, Adriano Scianca
L'India compie un grande passo verso la corsa allo spazio. Alle 9:28 del mattino, ora locale, l'Organizzazione per la ricerca spaziale indiana ha lanciato con successo il razzo vettore PSLV (Polar Satellite Launch Vehicle)- C37 dalla base di Sriharikota nello Stato di Andhra Pradsh, nel sud-est del paese, con a bordo 104 satelliti che sono entrati tutti nell'orbita prestabilita. 

Record India: lanciati 104 satelliti, ma per 101 è solo un passaggio

Secondo il programma, il razzo vettore ha portato un satellite indiano di osservazione terrestre dal peso di 714 chili e 103 nano satelliti dal peso totale di 664 chili. L'Organizzazione per la ricerca spaziale indiana ha annunciato che il lancio ha creato un nuovo record mondiale, battendo quello creato nel 2014 dalla Russia che ha portato 37 satelliti nello spazio in una volta, il che ha fatto dell'India il paese che ha lanciato il maggiore numero di satelliti in una volta. Non sono tutti satelliti suoi, però; 3 sono indiani, 101 sono invece di vari Paesi che hanno comprato “un passaggio”: Stati Uniti, Germania, Israele, Kazakhstan, Olanda, Svizzera, Emirati Arabi e altri.

I satelliti sono stati rilasciati in orbita secondo uno schema molto preciso e complesso, fino a ottenere l'esatto posizionamento di ognuno ed evitare collisioni accidentali. L’Agenzia spaziale indiana ha già lanciato 20 satelliti in un sol colpo il 22 giugno dello scorso anno. “Vogliamo utilizzare al meglio le potenzialità del PSLV, un razzo ideale per portare in orbita grappoli di satelliti”, ha commentato Kiran Kumar, presidente dell’Agenzia. Il satellite più pesante, il Cartosat-2D, sarà impiegato in operazioni di telerilevamento con una macchina fotografica in grado di riprendere in modo chiaro e nitido oggetti di un metro di diametro.
#India #satelliti #PSLV
caricamento in corso...
caricamento in corso...