Paradosso bonus bebè ad Arezzo: perché no a 4 gemelle contemporaneamente?

18 aprile 2016 ore 12:40, Americo Mascarucci
Prendi due e paghi uno, quante volte abbiamo sentito proposte del genere per essere convinti ad acquistare un determinato prodotto o a fare spesa in un esercizio commerciale? In questo caso però non c'è un prodotto da acquistare ma ben quattro bonus bebè da percepire e il principio sembra essersi capovolto: quattro al prezzo di uno, nel senso che a fronte di quattro figlie ad una signora di Arezzo residente a Bergamo è riconosciuto un solo bonus bebè. 
La signora in questione a marzo ha dato alla luce quattro gemelline: Francesca, Stefania, Marcella e Giulia.
Quando qualche giorno dopo ha provato a compilare il modulo on line per l'assegno di natalità (un contributo economico che va dagli 80 ai 160 euro al mese erogato alle neo mamme fino al compimento del terzo anno di vita del bambino, meglio noto come bonus bebè), ha scoperto che l'operazione era possibile per un solo figlio. Così la donna, che nel frattempo si è trasferita di nuovo ad Arezzo per ricevere l’aiuto della madre dopo la nascita delle quattro bambine, ha telefonato al numero verde Inps spiegando la problematica. Il centralinista però ha messo al corrente che il bonus poteva essere richiesto per un solo figlio trattandosi di un unico parto ed essendo il sistema telematico predisposto in tal senso. 

Paradosso bonus bebè ad Arezzo: perché no a 4 gemelle contemporaneamente?
Eppure legge alla mano la signora e l'associazione cui si è rivolta per essere assistita, hanno evidenziato come il provvedimento parli di un assegno da 960 euro per ogni figlio(nato o adottato tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017) per le famiglie che abbiano un reddito Isee, da poco riformulato, fino a 25mila euro. 
Repubblica ha quindi chiesto chiarimenti al Ministero del Lavoro i cui portavoce, dopo che la notizia si è diffusa hanno chiarito: "Alla signora in questione spettano quattro bonus. Probabilmente si è trattato di un errore tecnico oppure l’informazione ricevuta allo sportello è incompleta".
Le solite faccende all'italiana!

caricamento in corso...
caricamento in corso...