Melania Trump e la controfigura in VIDEO. Accadde pure a Hillary Clinton

18 ottobre 2017 ore 15:48, intelligo

La First Lady avrebbe una sosia pronta a sostituirla nelle apparizioni pubbliche. La teoria è nata dopo la diffusione di alcuni scatti controversi. Il tormentone si è attivato in modo virale sui social scatenando molta curiosità. In particolare, gli screenshot selezionati mettono in evidenza alcuni tratti del viso: a destare le maggiori perplessità, la forma del naso meno affusolato rispetto a quello “originale” caratterizzato da una piccola gobba che ha fatto scattare sulla sedia i cospirazionisti. Le immagini, frutto di frame, non troverebbero conferma dal momento che nelle sequenze successive la First Lady toglierebbe gli occhiali mostrando il suo vero volto. Forse, a trarre in inganno gli spettatori, alcune inquadrature o movenze che ne hanno alterato l’autenticità.

Melania Trump e la controfigura in VIDEO. Accadde pure a Hillary Clinton
IL PRECEDENTE

Un fatto curioso su Melania Trump ed un fake, slegato dagli aspetti di double, risalirebbe allo scorso maggio quando un like dall’account della First Lady sarebbe finito su un commento di un blogger di sinistra Andy Ostroy: il post recitava "Sembra che l'unico muro costruito da Donald Trump sia quello fra lui e Melania". Il tweet era partito dalla nota occhiataccia di Donald Trump a Melania che in un attimo tolse il sorriso dalla moglie. Sorsero dubbi sull’originalità del profilo, ma l’account era quello ufficiale dell’attuale First Lady: il like fu rimosso, ma confermò che tra i due l’intesa scricchiolava ed era palpabile in pubblico. Forse anche per questo motivo prendono corpo le allusioni ad un sosia di Melania la quale non garantirebbe un’armonia pubblica per la carica e l’importanza del Presidente.

GLI ALTRI CASI DI FAKE

I dubbi su Melania Trump richiamano quanto accaduto nel 2016 con Hillary Clinton protagonista: durante la corsa alle Presidenziali, la moglie dell’ex presidente statunitense aveva mosso dei dubbi sulla sua autenticità.  In alcune apparizioni pubbliche Hillary sarebbe stata sostituita da una sosia che per l’occasione era la nota attrice ed imitatrice Teresa Barnwell. I sospetti però non trovarono riscontro e tutto si risolse in una bolla di sapone.

LE FIRST LADY NELLA STORIA

La figura delle mogli dei Presidenti americani ha da sempre calamitato le attenzioni della stampa alimentando spesso gossip e pettegolezzi. Storicamente si ricordano presenze di rilievo e alle quali il pubblico si è anche affezionato. Spicca la figura di Jackie Kennedy la quale fece di eleganza e savoir faire le sue doti principali con le quali riusciva ad alternare senza scossoni le incursioni ufficiali e la vita privata. Molto forte anche la presenza di Michelle Obama, spesso al fianco del marito e di polso nelle circostanze che lo richiedevano: si ricorderà come in un’apparizione pubblica, Michelle ottenne lo scambio del posto dopo che il primo ministro danese Helle Thorning-Schmid si era mostrata molto interessata a Barack.

Negli ultimi decenni la figura delle First Lady ha rivestito un interesse sempre crescente: da notare come alcune di loro, come Barbara Bush, abbiano spesso rivestito un ruolo di secondo piano con poche dichiarazioni o materiale da tabloid che interruppe le precedenti sortite dell’eccentrica Nancy Reagan famose per le sue abitudini sullo shopping fino alla richiesta che la Casa Bianca consultasse un astrologo quando programmava gli impegni del presidente.


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...