Grazie a Twitter l'FBI ha scovato l'hacker dei voli: è Chris Roberts

19 maggio 2015, intelligo
Grazie a Twitter l'FBI ha scovato l'hacker dei voli: è Chris Roberts
Alla fine è stato preso dopo una lunga i
ndagine condotta dall’FBI l’hacker esperto di cyber-sicurezza. Lo ha rivelato la CNN: si chiama Chris Roberts ed è stato arrestato all’aeroporto di Syracuse (New York). 

E' l'uomo che controllava gli aereoplani senza esserne al comando, quello che aveva preoccupato il Congresso Statunitense sul pericolo di attacchi informatici ad aeromobili come il Boeing 787 Deamliner e gli Airbus A380.

Per la sua cattura si era mobilitata tutta l'intelligence e anche la Transportation Security Administration

Colpa dei tweet nei quali avvertiva di essere capace di sbloccare le maschere dell’ossigeno del volo United Arilines sul quale era imbarcato... ovvio che l'allerta è scattata sull'uomo capace di violare la sicurezza informatica di un velivolo.

Tanto più che l'intero sistema d’intrattenimento dell’aereo e l'accesso a informazioni sensibili erano a sua disposizione. E si è servito della sua intelligenza informatica almeno una ventina di volte in passato, tra il 2011 ed il 2015.

Clamorose le sue dichiarazioni sul controllo diretto del motore di un aeroplano. Ma ora c'è il mandato di perquisizione a fermare l'uomo che 'craccò' le piattaforme Thales e Panasonic solo con un cavo ethernet.

Chissà che Chris Roberts non "violi" pure la galera...

(m.m.)

 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...